Abbattuto il bunker del boss Zagaria: “Cade un simbolo negativo”

di Redazione Zerottouno News
foto Massimo Pica

Le ruspe sono entrate in attività ed hanno abbattuto uno dei simboli della latitanza del superboss del Casalesi Michele Zagaria. A Casapesenna l’edificio è stato buttato giù spazzando via uno dei simboli negativi del territorio.

L’abbattimento del bunker di Zagaria a Casapesenna è un simbolo negativo che cade. Abbiamo sostenuto economicamente il Comune per effettuare questo intervento perché era un fatto molto importante – ha affermato il governatore della Campania, Vincenzo De Luca – Ne cadranno altri di simboli negativi, poiché dovremmo demolire decine ville abusive costruite sul Litorale Domitio. È chiaro però che abbiamo bisogno anche di investimenti, crescita, sviluppo e lavoro. Dare segnali come quello di stamattina significa creare le precondizioni proprio per lo sviluppo. Questa iniziativa può rappresentare un punto di passaggio, di svolta, da un tempo nel quale qui regnava la paura, ad un tempo nel quale si potrà lavorare con serenità e tranquillità nel rispetto delle regole, cercando di creare un futuro ad una generazione di ragazzi che dovremmo salvare dalla delinquenza organizzata e dalla disperazione. Le istituzioni devono fare di tutto per mantenere questi nostri giovani in queste terre, dando lavoro, dignità e il senso delle regole e del dovere – ha concluso – La comunità va avanti ovviamente se c’è l’impegno delle istituzioni pubbliche, ma se c’è anche una crescita dello spirito civico“.
[foto Pica per Facebook Vincenzo De Luca]

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00