Alla scoperta di Barcellona in tre giorni: la perla di Gaudì

Paola Velotti Paola Velotti12 Marzo 20245 min

La città di Barcellona è famosa in tutto il mondo per le sue meraviglie. Dall’arte alla gastronomia, diversi sono gli aspetti che conquistano ma, tra i tantissimi turisti, sono soprattutto gli italiani ad esserne particolarmente affascinati perché la paragonano all’amata città meridionale, Napoli.

Il calore, la passione e la gentilezza delle persone del posto non possono non restare nel cuore, anche soltanto dopo pochi giorni di permanenza. Inoltre, il suo ricco patrimonio artistico è un valore aggiunto che conquista al primo sguardo.

Scopriamo insieme Barcellona, la perla di Gaudì

Perchè visitare Barcellona

Situata lungo la costa nord-est della Spagna, Barcellona è la capitale della Catalogna il cui retaggio storico, culturale e geografico ha incontrato Napoli, pur prendendo direzioni diverse nel corso degli anni. A fare da ponte, lo stesso mare protagonista del commercio e degli scambi culturali.

Il rapporto centenario tra le due città ha fatto in modo che entrambe possedessero la propria lingua e la propria cultura pur condividendo un passato difficile con il governo centrale. Un italiano che scopre Barcellona non può che vivere un’esperienza unica tra arte e cultura che lo faranno immergere in una città futuristica, assolutamente imperdibile.

Si tratta di una meta da scoprire per gli amanti dell’arte, della cultura e del buon cibo ma sono le opere architettoniche di Gaudì a rappresentare un patrimonio inestimabile e a dover essere assolutamente incluse nel proprio itinerario.

Cosa visitare a Barcellona in tre giorni

Se avete a disposizione soltanto tre giorni per visitare Barcellona, ti consigliamo di partire con un itinerario ben definito o con almeno la conoscenza delle opere principali da vedere.

Le maestose attrazioni del posto vi lasceranno senza parole: dal Museo Picasso per gli amanti dell’arte ai posti perfetti per i più giovani come La Rambla o la Barceloneta, dove poter assaggiare le specialità nei locali che popolano la costa o prendere un po’ di sole in riva al mare tra artisti di strada e movida.

Giorno 1 – Alla scoperta del cuore storico di Barcellona

Quando arrivate a Barcellona, prendi uno dei bus come l’A1 e l’A2 per raggiungere l’albergo dove dormirai. Posate le valigie e immergiti nel cuore storico con una passeggiata attraverso il Quartiere Gotico. Ammira l’architettura medievale, visita la Cattedrale di Barcellona e perdetevi tra le strette vie piene di fascino. Imperdibile il Murales del bacio, in Plaça d’Isidre Nonell, che, creato con 4000 foto che mostrano scene di quotidianità e momenti felici delle persone, guardato da lontano rappresenta soltanto un bacio.

Proseguite lungo La Rambla, l’animata via pedonale che attraversa il centro della città. Fermatevi per una colazione tipica in uno dei tanti caffè lungo il percorso e provtea i churros con la cioccolata calda, una prelibatezza adatta ai più golosi. A pranzo dirigetevi al Mercato della Boqueria, uno dei più famosi al mondo. Esplorate i suoi colorati stand di frutta fresca e prodotti locali, dal prosciutto alle empanadas, per non dimenticare la sangria. Dopo pranzo, continuate l’esplorazione del Quartiere Gotico, scoprendo angoli nascosti, cortili tranquilli e boutique chic. Per la cena, assapora autentiche tapas in uno dei ristoranti tradizionali del quartiere. Per concludere la giornata, assistete ad uno spettacolo di flamenco per vivere a cultura spagnola e il suo folklore.

Giorno 2 – Architettura modernista e Parco Güell

Iniziate la seconda giornata con una visita a Casa Batlló, una delle opere più straordinarie di Antoni Gaudí. Ammirate la sua facciata ondulata e gli interni suggestivi ma assicurati di prendere con anticipo il biglietto online perché al momento non lo troverai.

Poi dirigetevi verso Casa Milà, un’altra opera iconica di Gaudí, con la sua straordinaria facciata e il suggestivo patio interno. Dopo aver gustato una paella locale, dirigetevi al Parco Güell, un’oasi verde di arte e natura sempre progettata dall’artista. Esplora i colorati mosaici, le terrazze panoramiche e i sentieri pittoreschi del parco. Dedicate del tempo a passeggiare lungo i sentieri e a goderti le viste spettacolari sulla città.

Per cena, scegliete uno dei ristoranti lungo il Passeig de Gràcia, una delle strade più prestigiose di Barcellona. Assaporate la cucina catalana moderna in un’atmosfera raffinata.

Giorno 3 – Architettura religiosa e relax al mare

Dedicate l’ultima mattinata alla visita della Sagrada Familia, un capolavoro ineguagliabile di Gaudí. Prenotate i biglietti in anticipo per evitare le lunghe code e ammira l’imponente facciata e l’interno incredibile di questa basilica. Sebbene l’ingresso sia gratuito durante le celebrazioni delle messe domenicali, vi consigliamo di non correre il rischio di non riuscire ad entrare perché pur arrivando in anticipo è davvero difficile assicurarsi un posto. Poi esplorate la zona dove potrai acquistare vari souvenir e fare delle fotografie. Prendi la metro e dirigiti verso la Barceloneta. Rilassatevi sulla spiaggia, prendete il sole o fate una passeggiata lungo il lungomare mangiando un gelato e ascoltando gli artisti di strada. Concludete il viaggio con una visita a Montjuïc per ammirare il tramonto sulla città. Prendete il funicolare o sali a piedi fino alla collina, dove potrai goderti una vista spettacolare sulla città e sul mare al tramonto.

Seguendo questo itinerario, avrete l’opportunità di esplorare le diverse sfaccettature di Barcellona, dalla sua storia antica all’architettura modernista e al relax sulla spiaggia, ma se siete anche amante del calcio, non perdetevi il Camp Nou presso il quartiere di Les Corts. Se riuscite, aggiungete al vostro viaggio anche l’Arco di Trionfo e il Museo Picasso che raccoglie le meravigliose opere dell’artista ma, anche in questo caso, assicuratevi di prendere con anticipo i biglietti.

Se cercate un’esperienza che vi affascini e vi sorprenda ad ogni angolo, Barcellona è il posto giusto per un weekend all’insegna di nuove scoperte.

Alla prossima con un’altra avventura di Travelmania!

Paola Velotti

Paola Velotti

Giovane, solare e creativa copywriter, da sempre appassionata alla scrittura. Amo il cinema, il mondo del gossip e il buon cibo. Viaggio costantemente tra una keyword e una query, con le dita sulla tastiera e una testa piena di idee.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.