Luisa Sbarra

HomeAuthorLuisa Sbarra, Autore presso Zerottounonews.it - Pagina 2 di 4

Studentessa di Giurisprudenza alla Federico II di Napoli con la passione per la scrittura da sempre.
https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/11/violenza-sulle-donne-1280x720.png

L’8 novembre 2021 con la circolare INPS n. 166 vengono illustrate le modalità di richiesta e di erogazione del reddito di libertà. Esso consiste in un contributo per le donne vittime di violenza, affinché possano riacquistare più facilmente l’autonomia personale e la propria indipendenza economica. Tale contributo sarà erogato per 12 mesi, con un massimo di 400 euro mensili. Le destinatarie sono le vittime di violenza residenti nel territorio italiano, senza figli o con figli...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/11/passaporto-no-gender.png

Pochi giorni fa è stato rilasciato negli Usa il primo passaporto con genere neutro. Nella casella riservata al sesso presenta una ‘X’ per le persone che non si identificano nel genere binario. L’America, quindi, sulla scia di altri Paesi come Canada, Australia, India e Olanda, si è unita all’apertura a questa possibilità. La spinta verso queste nuove conquiste è data dallo stesso Presidente degli Stati Uniti Joe Biden, che ha promesso che si sarebbe impegnato...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/10/ken_sirenetto_mattel_creations-1280x720.jpeg

Sono molti i passi avanti (necessari) che si stanno prendendo a favore dell’identità di genere. Le campagne di sensibilizzazione sembrano aver prodotto i loro frutti in tutto il mondo, soprattutto verso i più piccoli, a quali viene data maggiore possibilità e libertà di identificazione e di inclusione di genere. Ad esempio, la celebre fabbrica di mattoncini Lego ha eliminato le etichette dai giochi con la dicitura ‘per i bambini’ o ‘per bambine’. Si è giunti...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/10/donne-crisi.png

Il 2021 ha confermato un cattivo trend mai sdoganato: quello del divario tra lavoro femminile e lavoro maschile, non riferibile solamente al salariato che, come è risaputo, presenta una forte riduzione per le lavoratrici. Per lo stesso tipo di mansione, infatti, non si rado accade che le donne vengano pagate molto meno rispetto agli uomini. Nel solo primo trimestre di quest’anno le donne inattive (che non lavorano e che, a differenza delle disoccupate, non sono...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/09/femminicidio-1200x720.jpg

Siamo arrivati a 48 femminicidi in Italia. C’è chi l’ha definito numero dell’orrore. Statisticamente una donna ogni tre giorni viene uccisa e la situazione diventa sempre più allarmante (periodo 1 agosto 2020 – 31 luglio 2021, almeno 105 femminicidi). Nelle sole due prime settimane di settembre sono state ammazzate ben 7 donne. Il 13 settembre, sono stati commessi addirittura due femminicidi: quelli di Giuseppina Di Luca e di Sonia Lattari, entrambe brutalmente assassinate in ambito...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/09/Screenshot_2021-09-03-21-12-35-28_a23b203fd3aafc6dcb84e438dda678b6-1080x720.jpg

Vanessa Zappalà, 26 anni, da 4 anni lavoratrice in una panetteria, sognava di riuscire a mettere da parte i soldi necessari per poter permettersi di iscriversi e frequentare l’università. Sognava perché, come è purtroppo noto, è stata uccisa dal suo ex fidanzato sul lungomare di Aci Trezza, in provincia di Catania. L’uomo, di 38 anni, l’ha afferrata per i capelli e, infine, le ha sparato addosso 7 colpi di pistola. Successivamente Antonino Sciuto (questo è...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/07/jorginho-italia-1280x720.jpg

Tra le varie discussioni che albergano costantemente nel nostro Paese e che infiammano spesso il dibattito politico, vi è quella relativa alla cittadinanza italiana, o per meglio dire inerente alla sua acquisizione. La normativa a riguardo, sui suoi modi di acquisto e di richiesta, è disciplinata dalla legge 91/1992 e stabilisce che la cittadinanza italiana è trasmessa secondo il principio dello ius sanguinis, da genitore a figlio. Ed è proprio tra ius soli e ius...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/07/R-2.jpeg

Pochi giorni fa si è compiuta un’importante rivoluzione di carattere bioetico in Francia. Infatti, dopo quasi due anni di accesi dibattiti, è stata finalmente approvata una legge (con 326 voti favorevoli e 115 contrari), che consente anche alle donne single e lesbiche di poter ricorrere alla procreazione medicalmente assistita (PMA). La legge è stata, per l’appunto, popolarmente ribattezzata in “PMA per tutte” ed è stata oggetto di numerose proteste e preoccupazioni da parte dei più...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/06/lgbt-euro-2020-europei.jpg

Come ogni grande evento, anche gli Europei rappresentano una sorta di palcoscenico e di vetrina per fenomeni che riguardano i diritti fondamentali e i vari movimenti attinenti ad essi. L’ultima interessava i diritti LGBT. Infatti, si era progettato di illuminare, nella partita del 23 giugno Germania-Ungheria, lo stadio Allianz Arena di Monaco di Baviera con i colori dell’arcobaleno, in segno di uguaglianza e per sensibilizzare sulla tematica LGBT, visti le recenti attività legislative che hanno portato...