MusicaL’estate riparte a suon di musica: ecco i re e le regine del pop italiano

Francesco Amato Francesco Amato3 Luglio 20221 min

Il caldo torrido dovrebbe farci già comprendere di essere entrati nell’estate 2022 ma se non lo avessimo già capito, i tormentoni estivi lo certificano definitivamente. Ci si chiede ora, però, chi sarà il re o la regina dell’estate? Giocando d’anticipo, alcuni artisti sono usciti da un po’ con i loro brani come Fedez che, in collaborazione con Tananai e Mara Sattei, sono da ormai settimane primi in classifica con la loro “Dolce Vita”.

Anche il sempreverde Jovanotti, con “I love you baby”, cavalca come sempre quel mood scanzonato ma impegnato con la solita combinazione ossimorica che piace a tutti. Situazione diversa, invece, per Rocco Hunt che quest’anno si misura con una nuova sfida. L’artista salernitano collabora infatti con Elettra Lamborghini nel brano “Caramello” in un featuring inedito e che sembrava alquanto improbabile.

Il 1 luglio la bella stagione è decollata definitivamente con le ultime canzoni dell’estate 2022 destinate a diventare delle vere hit. Si fa riferimento, ovviamente, alla nuova canzone di Irama intitolata “PamPamPamPamPamPamPamPam. Titolo che non fa presagire sicuramente un testo impegnato ma d’altronde non è quello l’obiettivo del 90% dei pezzi estivi. Attenzione poi ad un duetto rap che potrebbe veramente risultare vincente, ovvero Shade e J-Ax che hanno appena pubblicato “Tori seduti”. Quest’ultimo, dopo la pace fatta con Fedez, compagno di numerosi successi estivi tornerà alla ribalta ancora nella bella stagione?

Secondo vuoi quale brano ascolteremo di più nelle radio?

Francesco Amato

Francesco Amato

Classe 1998, studente di Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di musica, comunicazione digitale e giornalismo. Giornalista pubblicista dal 2020. Una frase che lo identifica? "Non si scrive perché si ha qualcosa da dire ma perché si ha voglia di dire qualcosa”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *