Cicciano: piazzò una bomba contro un locale, arrestato

di Redazione Zerottouno News

I Carabinieri della Compagnia di Nola hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale degli arresti domiciliari, emessa dalla Sezione G.I.P./G.U.P. del Tribunale di Nola su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di S.A., 32enne di Cicciano, indagato per detenzione illegale di esplosivi, ricettazione, minacce e danneggiamento.

Le indagini, condotte dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Nola e dalla Stazione di Cicciano, hanno consentito, in sintesi, di accertare che, nella nottata del 31 dicembre 2020, il predetto ha posizionato e fatto esplodere un ordigno artigianale non convenzionale innanzi ad un noto esercizio pubblico sito nel centro di Cicciano, provocando una detonazione dirompente, da cui scaturivano gravi danni sia all’intemo sia all’estemo della struttura. II destinatario della misura coercitiva è allo stato già ristretto per altra causa presso la Casa Circondariale di Napoli Poggioreale.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00