PoliticaDe Luca: “Crisi di governo ennesima umiliazione per il Paese”

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News22 Luglio 20222 min

Non so come andrà avanti la situazione, la vedo molto ingarbugliata. A pochi mesi dal voto la vedo difficile che si cambi il Governo. Noi abbiamo sempre contestato alcune scelte del Governo ma non sempre la persona di Draghi. C’è una crisi drammatica, rischiamo di chiudere le fabbriche. Non molti forse lo capiscono. Io mi auguro che questo attuale Governo rimanga in carica almeno per le funzioni correnti. Non sono ottimista però“. Lo ha detto il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, in riferimento alla crisi di governo.

Abbiamo dato per l’ennesima volta l’immagine di un grande circo equestre – ha continuato – Abbiamo perso in termini di dignità e credibilità sul piano internazionale. Per l’ennesima volta l’Italia si presenta come un Paese del tutto inaffidabile, è qualcosa di davvero umiliante. La responsabilità di questa crisi è senza dubbio dei Cinque Stelle, della Lega e di Forza Italia. I Cinque Stelle hanno fatto qualcosa di sconcertante. Nonostante Conte abbia detto che Draghi li abbia messi alla porta, c’è una cosa che Draghi ha ripetuto con chiarezza in queste tre settimane ed è stata proprio la sua intenzione di non dare vita a un Governo senza il consenso dei Cinque Stelle. La verità – ha concluso – è che hanno promosso un’iniziativa tutta rivolta agli interessi di partito per cercare di recuperare qualche voto. Un’iniziativa irresponsabile che ha visto partecipe l’irresponsabilità di Lega e Forza Italia che hanno proposto a Draghi di fare un Governo con il loro appoggio purché privo dell’appoggio dei Cinque Stelle. Mi appare evidente che sia stata una manfrina“.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *