ArteEventiNews NolaNola: torna nel Duomo la statua lignea di Maria SS. Assunta in Cielo

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News10 Novembre 20212 min

Ritorna nella Cattedrale di Nola la statua lignea di Maria SS. Assunta in Cielo, un tempo elemento centrale del gruppo scultoreo, con i santi Felice e Paolino, voluto dal vescovo Giovan Battista Lancellotti, nella seconda metà del ‘600, per l’altare maggiore del Duomo. L’opera – tornata a nuova vita grazie al contributo finanziario dell’associazione culturale Amiamola e al lavoro della restauratrice Marilù Foglia – sarà presentata il prossimo 13 novembre 2021, alle ore 16.00, presso la Basilica Cattedrale diocesana, durante l’evento La grande Madre di Dio. Il ritorno in Cattedrale della seicentesca scultura lignea dell’Assunta, organizzato dalla diocesi e patrocinato dal Comune di Nola.

«È una gioia immensa aver riavvicinato i tre santi che il vescovo Lancellotti fece realizzare per la Cattedrale cinquecentesca, distrutta dall’incendio del 1861 che quasi sicuramente danneggiò anche il gruppo scultoreo, per questo smembrato e mai più ricomposto – ha sottolineato Antonia Solpietro, direttore dell’Ufficio beni culturali della diocesi – Grazie all’associazione Amiamola, il trittico si ricompone: un ritorno a vita nuova che annuncia speranza, un annuncio, soprattutto in questo tempo, necessario».

Interverranno: Maria Esposito, presidente di Amiamola, di Domenico De Risi, parroco della Cattedrale, di Gaetano Minieri, sindaco di Nola, e di Teresa Elena Cinquantaquattro, soprintendente Abap per l’area metropolitana di Napoli, il direttore dell’Ufficio beni culturali diocesano, Antonia Solpietro, la restauratrice Foglia e il funzionario restauratore della soprintendenza Abap per l’area metropolitana di Napoli, Palma Maria Recchia, che faranno scoprire ai presenti la preziosità storico-artistica dell’Assunta. Il vescovo Francesco Marino interverrà a conclusione della serata, moderata dal giornalista di inDialogo Alfonso Lanzieri.

L’opera sarà collocata nella Sala San Giovanni del Museo diocesano che ospita anche la statua di san Felice, mentre quella di san Paolino è collocata in Cattedrale. L’Assunta potrà essere ammirata nei giorni 14 novembre – dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 20.00 – e 15 novembre – dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.00. L’associazione Meridies, inoltre, curerà visite guidate al Museo diocesano – accesso dal palazzo vescovile – alle 11.00 e alle 18.00, il 14 novembre, e solo alle 18.00, il 15 novembre.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *