Chiamano il 118 ma poi li minacciano: la denuncia nel Napoletano

di Redazione Zerottouno News

Aggrediti durante un intervento di soccorso. E’ la denuncia dell’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate che racconta di un’aggressione subito dall’equipaggio dì Pozzuoli.

Sono le ore 22.55 quando l’automedica di Pozzuoli viene allertata per persona caduta dal primo piano a via Vicinale Recapito a Licola. L’equipaggio alle ore 23:06 giunge sul posto – racconta l’associazione – Da subito 2 persone, presumibilmente parenti del paziente, hanno accolto l’equipaggio con le tipiche frasi ‘È un ora che vi stiamo aspettando!’, ‘Fai presto altrimenti ti uccido!’, ‘Perché non c’è l’ambulanza?’, ‘Se non fai venire subito l’ambulanza ti picchio!’. L’autista del mezzo di soccorso chiama la centrale operativa per chiedere il supporto delle forze dell’ordine che giungono dopo poco. Anche l’ambulanza giunge dopo 7 minuti dall’arrivo dell’automedica. L’equipaggio continua a svolgere il proprio lavoro sotto le continue minacce dei 2 energumeni – concludono – Il paziente viene immobilizzato e trasferito al Santa Maria delle grazie di Pozzuoli per una frattura al braccio“.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00