Accade in ItaliaAttualitàIn Molise resta solo una ginecologa non obiettrice per l’aborto: nessuno si presenta al concorso pubblico

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News4 Gennaio 20221 min

Il Molise continua ad avere un problema con l’aborto. Da anni, infatti, a praticare l’aborto in regione c’è solo il dottor Michele Mariano, al Cardarelli di Campobasso, assieme alla ginecologa Giovanna Gerardi che lo affianca per 18 ore a settimana. La Sanità in Molise è da tempo commissariata e Mariano per lunghi periodi è stato costretto ad evitare la pensione, procedimento arrivato poi negli ultimi giorni a compimento. Resta quindi nel 2022 solo la dottoressa Gerardi, secondo quanto riportato da Vanity Fair, a praticare l’aborto in Molise e a garantire che possa essere applicato un diritto sancito dalla legge 194. In Italia sono ormai diversi gli ospedali dove non è possibile garantire questo diritto e il Molise è un caso praticamente estremo. L’ennesima mazzata è arrivata dal recente concorso che ha visto zero partecipanti alla prova scritta. A partire dal 2022, in estrema sintesi, ci sarà una sola opzione in Molise per abortire: affidarsi alla dottoressa Giovanna Gerardi all’ospedale Cardarelli di Campobasso.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *