Movida incontrollata a Nola, Mazza: “C’è bisogno di un cambio radicale”

di Redazione Zerottouno News

Immediato ripristino dell’ordinanza per il controllo della movida, presidio fisso h24 di Polizia Locale in zona municipio e stop ai nuovi locali che vendono alcool e mettono musica in strada. Questo e tanto altro è richiesto dai cittadini del centro storico di Nola da tempo e, in particolare, dopo gli ultimi avvenimenti e i continui disordini e schiamazzi nei luoghi della movida.

Da anni chiediamo il controllo della movida, io personalmente ho contattato il sindaco in forma scritta e per via personale ma ad oggi non ha ascoltato nessun mio consiglioafferma il dottor Alfredo Mazza dell’associazione Nola-Bordeaux, da anni attivo nella lotta alla movida incontrollataIl nostro diritto al sonno e alla salute deve essere garantito, chi non accetta le regole deve aprire la propria attività in zona non antropizzate dove c’è gente che ha bisogno di dormire di notte. Tutt’oggi non ci è chiaro se l’amministrazione vuole porre seriamente in atto azioni contro il degrado della movida in favore dell’ordine pubblico. Noi non dimentichiamo però che una recente sentenza della Corte di Cassazione ha affermato inequivocabilmente che per i danni per schiamazzi ai cittadini la responsabilità è del ComunecontinuaE’ necessario aumentare la presenza della Polizia Locale ben oltre le 20. La prima lettera all’amministrazione l’ho inviata nel 2019 e personalmente, in quanto medico e ricercatore, mi sono offerto di dare consulenza agli organi comunali per aiutare nella risoluzione della problematica della movida incontrollata. Ad oggiconcludeperò non abbiamo avuto soluzioni e, anzi, ritengo che si sia fatto ancor meno rispetto al periodo del commissariamento. Perchè? C’è qualcuno che si vuol favorire? Cosa si aspetta?“.

Questi e tanti altri quesiti sono ancora in attesa di risposta. L’augurio è che presto si riprenda con un sano confronto sul tema.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00