Festa dei Gigli di NolaNews NolaNola: Valentina Stella ed Eddy Napoli interpretano le canzoni dei Gigli

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News25 Giugno 20223 min

Un percorso “parallelo” tra musica classica napoletana e le canzoni nolane dei Gigli: sarà questa “l’alchimia” della serata di martedì 28 giugno che si svolgerà in piazza Duomo a Nola a partire dalle ore 21.00. A promuovere l’evento è la Fondazione Festa dei Gigli che in questo modo intende valorizzare e celebrare l’importante patrimonio musicale della millenaria tradizione dei Gigli che ha regalato negli anni melodie di assoluta bellezza. Un’ orchestra costituita da oltre 30 elementi, diretta dai maestri Pino Cesarano, Franco e Felice Forino, accompagnerà l’esecuzione dei brani che saranno intervallati dal racconto di aneddoti e dal ricordo di alcuni tra i personaggi più celebri della Festa.

Voci d’eccezione saranno quelle di Valentina Stella e Eddy Napoli che si cimenteranno nell’interpretazione di alcune delle canzoni più importanti dell’antologia della tradizione nolana, senza tralasciare i propri “pezzi forti” tratti dal repertorio classico napoletano.

Nel corso della serata sarà, tra l’altro, presentato un gospel inedito, Gospel for Nola, scritto da Mario Cesarano, presidente della Fondazione Festa dei Gigli, che vedrà la partecipazione di Enrico Bernardo e dal coro DNA. L’evento sarà presentato da Titta Masi e Antonio D’Ascoli.

Lo spettacolo si svolgerà nella cornice di una piazza arricchita dalla presenza di due Gigli e della Barca, atto di fede e devozione dei nolani per il Santo Paolino. Le tre macchine da Festa resteranno in esposizione fino al giorno 30 e rappresentano un piccolo ritorno alla normalità, dopo due anni di sospensione festeggiamenti a causa della pandemia. L’auspicio è che la ballata dei Gigli e della Barca – con lo svolgimento del rituale nella sua completezza – possa ritornare al più presto.

A rendere ancor più suggestiva l’iniziativa sarà anche la sfilata degli abiti di “Ufficio Stile” di Giovanna Panico con i colori e valori dei Gigli di Nola.

La Fondazione – si legge in una nota – ringrazia il Commissario Straordinario di Nola, dott. Enrico Gullotti, e tutti gli uffici comunali che hanno contribuito a realizzare il programma di iniziative proposto in un periodo non facile per la nostra città. Grazie per il sostegno finanziario all’associazione culturale Mamma Nola per la realizzazione della Barca. Grazie ad Aicast, a Nusco Porte SpA, a Napolitano Case, a Superstore Conad, a Genti delle Alture, a Immofin Srl. Grazie a Expert Parente Nola per esserci sempre. Con la nuova amministrazione ed il nuovo sindaco Buonauro, a cui vanno i più sentiti auguri di buon lavoro, siamo pronti ad intraprendere un percorso di piena collaborazione per la migliore valorizzazione della nostra Festa”. 

 

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *