Il Girone dello SportNews NolaIl Nola chiude il ritiro, il Nola York lavora sul mercato: il Ferragosto dello sport nolano

Dante Venanzio Mercogliano Dante Venanzio Mercogliano14 Agosto 20222 min
Si chiude con una vittoria il ritiro del Nola 1925. A Lioni, provincia di Avellino, i bianconeri hanno disputato un’amichevole contro la formazione locale (militante in Eccellenza Campania): 5-1 il risultato finale. Le reti bianconere sono state messe a segno da Oggiano, Faiello, Maggio, Caliendo e Clemente. Nola che riposerà un paio di giorni prima di rituffarsi al lavoro il 17 agosto, quando la preparazione proseguirà allo Sporting Club, in vista del primo impegno ufficiale della stagione. Avversaria sarà la Cavese, nel primo turno di Coppa Italia di Serie D, il 28 agosto sul campo dei Metelliani al “Simonetta Lamberti”. Una sfida dal sapore storico di Serie C e dal fascino immutato, in attesa dell’ufficialità sull’orario fissato, al momento, per le 16 ma che potrebbe variare per venire incontro ad un numero più ampio di spettatori.
Continua invece la campagna di rafforzamento per il Nola York City in Prima Categoria. La società del presidente Donnarumma ha annunciato prima l’ingaggio del difensore Davide Manzo, classe ’97, lo scorso anno alla Sangennarese e con un passato tra Sporting Domicella e Intercampania. A seguire, poi, i rinnovi di due leader come Mario Ambruosi, difensore classe ’96 e vice capitano, capocannoniere della squadra nella passata stagione con dieci reti, e di Vittorio Vacchiano, centrocampista classe ’85, capitano e con una rete all’attivo nell’ultimo campionato. E proprio Vacchiano non nasconde la sua soddisfazione per il rinnovo: “Sono orgoglioso di essere uno dei tanti leader e il capitano di questa famiglia. Farò del mio meglio a supporto della squadra, mettendoci tutta la passione e l’esperienza che ho accumulato in questi anni passati sul rettangolo di gioco. Attorno alla squadra vedo un bel entusiasmo. Merito enorme della società che sta facendo un buon lavoro con la conferma del gruppo vincente e con l’aggiunta di altri innesti importanti. Voglio invitare i nostri tifosi, e a chi ci sta appena conoscendo, a seguirci e a sostenerci in campo e fuori. Ci divertiremo sicuramente“.
Dante Venanzio Mercogliano

Dante Venanzio Mercogliano

Classe 1987, Nolano doc. Paroliere della Festa dei Gigli, poeta, scrittore, istruttore in palestra. Calciofilo convinto, accanito sostenitore, in particolare, del Nola 1925 e di tutti gli sport che possano portare in alto il nome della città. Ama viaggiare, ascoltare musica Rock e impegnarsi nel sociale: "Per me il mondo deve essere un posto equo per tutti".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *