EventiVisciano“Nolano – Vesuviano: itinerari di fede e di gusto” fa tappa a Visciano

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News31 Ottobre 20222 min

Mercoledì 2 novembre appuntamento a Visciano nel segno di Padre Arturo e delle tradizioni agricole e gastronomiche. Il Santuario di Maria Santissima Consolatrice del Carpinello, la figura di Padre Arturo d’Onofrio con le sue opere di carità, la musica di qualità e le eccellenze locali: sono gli ingredienti della prossima tappa degli itinerari di fede e di gusto che stanno mettendo in risalto suggestivi luoghi di culto e tradizioni gastronomiche tutte da assaggiare. Mercoledì, 2 novembre 2022, a diventare teatro del progetto che coinvolge 5 Comuni del Nolano – Vesuviano sarà Visciano.

Nella cornice del Santuario Maria Santissima Consolatrice del Carpinello si potrà assistere al concerto “Il Sacro ritrovato” dell’orchestra “I Virtuosi napoletani” diretta dal maestro e solista Massimo Santaniello. L’appuntamento è per le 19,30 cui seguirà, alle 21, l’evento enogastronomico a cura della Pro-loco: saranno realizzati manicaretti a base di nocciole, prodotto tipico di Visciano, e si potranno gustare i nodini di pizza, inimitabile ricetta del posto per la cui valorizzazione si sta impegnando l’amministrazione comunale. Tutti gli eventi sono gratuiti.

“Dopo il Premio Carpine, sul quale è calato il sipario soltanto da qualche giorno, i riflettori saranno ancora accesi su Visciano, sul messaggio di solidarietà e di inclusione che portiamo avanti nel nome di Padre Arturo e sulle nostre specialità agricole e gastronomiche. Il progetto del quale siamo protagonisti insieme con gli altri territori dell’area rappresenta un’altra occasione da cogliere per valorizzare la nostra terra che è ricca di potenzialità da far emergere per favorire la crescita sociale, culturale ed economica delle nostre comunità”, sottolinea il sindaco di Visciano Sabatino Trinchese.

Nolano – Vesuviano: itinerari di fede e di gusto è un progetto che con Marigliano capofila ha messo in rete il patrimonio sacro, culturale e gastronomico di Cimitile, Liveri, Massa di Somma e Visciano. L’iniziativa che si svilupperà fino alla fine dell’anno è cofinanziata dal POC Campania 2014 -2020. (Rigenerazione urbana politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale).

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *