Pazzo Nola: vince a Pomezia e arriva allo spareggio

di Redazione Zerottouno News

Il Nola resiste e sfrutta al meglio l’unica occasione che gli aveva concesso il destino. A Pomezia i ragazzi di mister Ferazzoli potevano solo vincere e sperare in un passo falso dell’Aprilia ad Artena (l’eventuale vittoria dei biancazzurri e la vittoria del Nola avrebbe condannato sia i bianconeri che il Pomezia all’Eccellenza, ndr). Una partita al cardiopalma, non tanto per il risultato ma per le notizie che arrivavano da Artena, e che vedeva due fratelli contro sulle due panchine (Giuseppe contro Fabrizio, ndr). E’ il Nola a partire bene con Marzuillo: il giovane play al 10′ fa partire una bomba dalla distanza che non lascia scampo a Marcucci. Il Pomezia subisce il colpo e attacca ma il Nola si difende bene e va avanti al 39′ con un altro giovanissimo: sugli sviluppi di un’azione dalla destra la palla va a Gonzalez che tira di sinistro, Marcucci salva ma l’attaccante della Juniores Nello Nappi spinge in rete sulla linea per il 2-0. La partita si mette in discesa per il Nola che però subisce a sorpresa il gol del Pomezia al 46′ ad opera di Massella, più lesto di tutti a spingere in porta in area piccola. Nel secondo tempo il Pomezia cerca di trovare quantomeno il pari ma il Nola resiste e si rende anche pericoloso. L’atteggiamento del Nola, infine, viene premiato al 71′ quando Ruggiero si presenta per tirare una punizione dal limite e la insacca tra palo e portiere. Per il Pomezia è il colpo del ko. Il Nola inserisce anche Palmieri e spinge ulteriormente. Proprio l’ex Napoli è protagonista del finale. Al minuto 86′ segna la sua prima rete su rigore, al 90′ ormai scoccato sigla la sua doppietta personale al termine di un’azione corale con Sparacello. Nel mentre il Pomezia aveva accorciato con Massella su rigore. In una domenica pazza, che ha visto il sorpasso definitivo del Sorrento sulla Paganese, il Nola si guadagna lo spareggio col Pomezia in campo neutro tra 7 giorni per ottenere l’accesso definitivo ai play out.

DICHIARAZIONIE’ una vittoria che ci da autostima maggiore ma dobbiamo ancora lavorare per questo spareggioha dichiarato mister Giuseppe Ferazzoli Contento per i gol dei miei giovani ma sono felice soprattutto per la prestazione di tutti i ragazzi, dal primo all’ultimo sono stati perfetti“.

Contento per il mio gol ma sono felice per la vittoria soprattuttoha dichiarato Matteo MarzuilloHo giocato bene perchè aiutato dai miei compagni più grandi lì in mezzo, soprattutto Piacente con il quale avevo fatto una scommessa se avessi segnato“.

TABELLINO

Reti: Marzuillo 10′ (N), Nappi 39′ (N), Massella 46′-89′ (P), Ruggiero 71′ (N), Palmieri 86′-90′ (N).

Pomezia: Marcucci, Lahrach, Pizzuto (46′ Cardinali), Gagliardini, Sossai (46′ Carta), Oi (74′ Mezzina), Rocchi, Lo Pinto (74′ Cabellud), Rizzitelli (46′ Teti), Massella, Nanni. A disposizione: D’Adamo, Rosania, Ruci, Barbarossa. Allenatore: Fabrizio Ferazzoli.

Nola 1925: Landi, Valerio, Cassandro, Russo, Piacente (90′ Papa), Marzuillo, Staiano, Gonzalez (72′ Palmieri), Ruggiero (78′ Adorni), Sparacello, Nappi (46′ Lucarelli). A disposizione: Zizzania, Sepe, Siniscalchi, Palumbo, Manfrellotti. Allenatore: Giuseppe Ferazzoli.

Arbitro: Tagliente di Brindisi (assistenti Spartisano di Cesena e Farina di Brescia).

Note: ammoniti Marcucci, Lo Pinto e Cardinali per il Pomezia.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00