Il Ministro Piantedosi ha ricevuto il “Premio Internazionale Padre Pio da Pietrelcina”

di Redazione Zerottouno News

Assegnato al prefetto Matteo Piantedosi, Ministro dell’Interno, il prestigioso “Premio Internazionale Padre Pio da Pietrelcina“, giunto alla XXII edizione. La cerimonia di consegna avverrà  sabato 7 ottobre all’interno del Palavetro della  ridente cittadina sannita, Pietrelcina, dove nell’antico borgo medievale è nato il Santo più amato e conosciuto al mondo, Padre Pio. Il premio è organizzato  dall’associazione Amici e Araldi di Padre Pio, che da sempre pone tra i suoi obiettivi la “sensibilizzazione del territorio ad una cultura dell’accoglienza e della solidarietà verso i sofferenti, i poveri e gli emarginati”.

Questo premio-dono, al di là dei meriti accertati dei premiati – dichiara Gianni Mozzillo, direttore dell’associazione Amici di Padre Pio – diventa una sorta di invito a continuare nella bella opera intrapresa e a far meglio fruttificare quei talenti che ciascuno possiede a servizio del bene comune”.

Il tema conduttore di questa XXII edizione sarà: La disabilità una ricchezza per tutti. “Un’espressione presa da Papa Francesco che ci aiuta a riflettere – sottolinea Simone Crovella, Direttore dell’Ente Premio – anche laddove ci sono diversità che sono molto dolorose perché hanno radice da patologie gravi. Fanno paura, ma sono nello stesso tempo una sfida a migliorarci come persone, a sentirci figli dello stesso Padre celeste accogliendo tutti come fratelli e a farsi prossimo per gli altri”.

L’invito rivolto a tutti i convenuti – asserisce il presidente Don Nicola Gagliarde – è quello dello stesso Padre Pio che ci chiede di riparare per il passato, ringraziare per il presente e proporre un cammino di speranza e di carità per l’avvenire”.

Insieme al ministro Piantedosi, saranno premiati anche: Rosario Errico, regista; Giampaolo Rossi, direttore generale Rai; Maurizio Casagrande, attore; Giovanni Ippolito, psicoterapeuta della polizia di Stato; Giuseppe Trapanese, medico; Giancarlo Molinario, imprenditore di Ariano Irpino e Rosario Vecchioni, maestro pasticciere.

La manifestazione gode del patrocinio del Comune di Pietrelcina. Il Premio Padre Pio è stato nel passato consegnato a personaggi illustri tra i quali: Antonio Zichichi, Franco Zeffirelli, Alberto Bevilacqua, Aurelio de Laurentiis, Gaetano Manfredi, Claudia Gerini, Francesco Alberoni, Giovanni Malagò, Enzo Biagi, Aldo Biscardi, Franco di Mare, Luciano Rispoli, Lino Banfi, Elena Sofia Ricci, Maria Grazia Cucinotta, Roberto Murolo, Albano Carrisi, Orietta Berti e Amedeo Minghi, nonché autorità del mondo della politica, della giustizia, della imprenditoria, della sanità e del volontariato.

Nel corso della serata sarà proiettato il cortometraggio “Grazie Michele” del regista Errico Rosario. Vincitore del Globo d’Oro 2023, il corto ha come protagonista l’attore Giovanni Catoia, nuotatore, ballerino, capo scout, Alfiere della Repubblica e poliziotto ad honorem affetto da sindrome di down. Un riconoscimento speciale alla carriera e alla comunicazione territoriale sarà assegnato alla redazione di Xd magazine. Saranno inoltre presenti anche alcuni dei componenti del cast: Andrea Roncato, Andrea Salcone, Antonella Ponziani, Luca Lionello, Massimiliano Buzzanca.

Presenteranno la serata Simona Rolandi, giornalista Rai, e Enzo Costanza, conduttore. La serata sarà allietata dalla cantante Giada Lepore, accompagnata dal M° Luigi Giova e dal M° Espedito De Marino con la cantante Marta De Marino.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00