“Quando muore un amore. Storie di lutto e memoria”: la prima pubblicazione di Matteo Carlesi

di Redazione Zerottouno News

Quando muore un amore. Storie di lutto e memoriaè la prima pubblicazione con la casa editrice romana Controluna, sotto la direzione editoriale dalla nota poetessa e scrittrice Gloria Vocaturo, per il poeta toscano Matteo Carlesi. Il volume si compone di 46 poesie, divise in 2 parti più un intermezzo.

La silloge poetica è un viaggio nell’accettazione della perdita dell’amato fino alla costruzione del suo ricordo. Il passaggio dallo struggimento e il dolore, che caratterizzano la perdita fisica del proprio compagno, divengono una necessaria sopravvivenza al presente e a se stesso. La vita di coppia viene interrotta dalla malattia e dalla conseguente morte ma la fine di un amore non ne scalfisce il vivido ricordo. Il passaggio in versi dalla prima alla seconda parte del volume è netto: il dolore, la malattia e la fine della vita terrena bloccano il corpo e il cuore dell’autore che però ben capisce la necessità che il dolore e lo struggimento debbano lasciare il posto al ricordo, positivo e tenero dell’amato compagno. I versi vogliono ricomporre un’immagine dell’amato compianto, in una dimensione di nostalgia e affetto, per celebrare i ricordi e il vissuto condiviso, e ripartire, tenendo nel cuore chi adesso non c’è più.

Ecco un estratto della poesia Angoscia – Parte I In ricordo di A.:

Io solo resto

senza occhi, senza speranza,

senza vita, senza aria né acqua.

Il mio campo è seccato.

Il mio mondo è caduto.

Rotto.

Infranto.

Spezzato.

Il mio amore è morto.

La prefazione è affidata al pluripremiato poeta Davide Rocco Colacrai che di Matteo Carlesi e il suo volume dice “l’autore ci affida – nudo e vulnerabile, e cruda nella sua verità – la sua storia personale (…) una storia che siamo chiamati ad ascoltare attentamente, senza paura (…) una storia a cui dobbiamo accostare l’orecchio con la massima delicatezza, perché insieme all’autore ne siamo noi i custodi; una storia intima e fragile che ci disarma e ci rende più umani, più veri nella consapevolezza che niente è immortale”

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00