Cultura“Racconti Noir”: una nuova avvincente collezione letteraria

Vittorio Paolino Pasciari Vittorio Paolino Pasciari4 Luglio 20214 min

Abbiamo già avuto modo di segnalare (“Emblema Narrativo“)  la casa editrice di Ariano Irpino Tempra Edizioni per la sua capacità di individuare nuovi talenti da riscoprire nel mondo delle pagine scritte. Ma se nel primo caso l’argomento era vario, nella nuova antologia che qui proponiamo l’attenzione si focalizza su un determinato genere letterario:  il NOIR.

Nato come figlio del poliziesco in Francia negli anni ’20 dell’ormai lontano XX secolo, il noir, nella forma di racconti e romanzi, viene spesso, erroneamente, assimilato e confuso con i suoi fratelli maggiori (il giallo, il thriller, il poliziesco hard-boiled) e va distinto dal romanzo nero, sottogenere del gotico (es. Dracula). Se indubbiamente condivide con i fratelli maggiori taluni elementi quali un atto criminale che genera un’inchiesta (giallo), atmosfere cupe e suspense (thriller) e una certa dose di violenza (hard-boiled), da questi tuttavia si distingue mostrando elementi nuovi. Caratteristica principale su cui gli autori noir vogliono focalizzare l’attenzione dei lettori è il fatto che i protagonisti, innocenti, colpevoli o anime dannate, si trovano loro malgrado coinvolti in eventi drammatici e tragici che minacciano la loro sopravvivenza. Personaggi principali possono essere tutti, non solo poliziotti o detectives improvvisati, perché non è la risoluzione dell’indagine l’oggetto vero della storia (come ad esempio nel giallo!), piuttosto è condurre chi legge, attraverso attese e imprevisti che generano suspense, a scoprire il carattere dei personaggi e, infine, vedere se riescono o meno ad uscire dal dramma in cui sono stati coinvolti.

Se il giallo classico offre un utile esercizio per sviluppare la capacità deduttiva della mente, il Noir offre una palestra emotiva passando attraverso i conflitti interiori e la psicologia in trame che scorrono sul filo del rasoio fino allo scioglimento dell’intreccio e spesso non c’è da aspettarsi alcun lieto fine con la risoluzione del mistero.

TRAMA Anna, 38 anni è una carismatica, determinata e astuta donna russa in carriera che dirige un museo. Esteban, 30 anni, intelligente, furbo ed estroverso è un anticonformista tecnico informatico spagnolo con l’hobby della chitarra elettrica. Cody, 40 anni, è un atletico australiano condizionabile e ingenuo che lavora come assistente di volo. Tredici autori compiono un esercizio creativo dando vita a racconti coinvolgenti che si sviluppano intorno a tre personaggi che costituiscono gli elementi su cui impostare trame inerenti al genere noir. 

“È bene sospettare di tutti, finché non si riesce a dimostrare che sono innocenti” (Agatha Christie)

ANALISI Il genere di letteratura qui proposto richiede una particolare dimestichezza con la costruzione psicologica dei caratteri. Gli autori dimostrano di essere più che preparati a cimentarsi con l’esercizio offerto dagli editori. Le trame sono costruite seguendo una lettura scorrevole ma capace di offrire emozioni intriganti. L’azione è scandita alternando una climax ascendente ad un abile uso del flashback rispettando tutti gli espedienti utili a generare quell’attesa che produce la suspense in perfetta sintonia con il genere omaggiato. Un occhio allenato può scorgere qualche raffinato, e doveroso, riferimento alla regina Agatha Christie (Dieci piccoli indiani), in unione a qualche elegante riproposizione personalizzata del giallo classico. In una intrigante e ben costruita struttura ad anello il racconto che chiude la raccolta è un perfetto esempio di vero NOIR.

RISCOPRIRE TALENTI LOCALI Anche i più grandi ed inimitabili Classici del passato hanno iniziato dal nulla, quindi è più che doveroso offrire la possibilità di essere notati a tutti quelli che, mai come adesso, ancora coltivano la passione per le pagine da ravvivare per creare nuove letture capaci di emozionare, divertire e far riflettere una società sempre più schiava dell’ignoranza iperconsumistica. E se poi gli autori vengono dal nostro territorio è più che mai doveroso dare il nostro sostegno per sostenere la cultura. La nuova raccolta di racconti proposta da Tempra Edizioni vuole celebrare l’abilità di scrittura di vari autori che si sono distinti per tecnica ed estro a seguito della partecipazione all’omonimo concorso letterario indetto da Tempra Edizioni a maggio 2021.

La raccolta è reperibile sul sito www.tempraedizioni.com

GLI AUTORI

Felice Decrescente

Roberto Masini

Martina d’Onofrio

Maricla Pannocchia

Daniele Mannini

Alice Galimberti

Giuseppe Alessio Iannicelli

Christian Martinelli

Pasquale Mattia Pescina

Gisella Cogi

Giovanni Ruggiero

Marianna Iannarone

RIVELAZIONE CONTEMPORANEA DA SCOPRIRE .

Vittorio Paolino Pasciari

Vittorio Paolino Pasciari

Classe '86, nolano DOC. Laureato in Lettere Classiche, appassionato di cinema, letteratura e teatro.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts