CronacaNapoletanoMitra puntati contro i bambini: giallo sulla rapina nel Napoletano

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News13 Ottobre 20211 min

Shock nel Napoletano dove in una pizzeria di Casavatore si è assistito a scene da cinema. Due uomini armati di fucile e Kalashnikov hanno fatto irruzione nella pizzeria “Un posto al sole sulla circumvallazione esterna. In quel momento il locale era affollato di famiglie con bambini ed anziani e infatti i rapinatori non hanno avuto alcuna remore nel puntare le armi contro i tavoli che ospitavano bambini. Sono queste forse le immagini più drammatiche di quei momenti. Immagini di una rapina anomala, come sottolineato anche dal Mattino che ipotizza una spedizione criminale con l’obiettivo di uccidere qualcuno, anche se le immagini possono far pensare ad una rapina.

Secondo il quotidiano napoletano, infatti, i rapinatori camminano confusamente nella sala e sembrano cercare qualcuno o qualcosa. I due si fermano solo in alcune circostanze per rapinare sommariamente i clienti, in un clima surreale in cui i clienti, non ricevendo ordini dai criminali, reagiscono nei modi più disparati. C’è chi nasconde i giubbini, chi si inginocchia, chi alza le mani, si vede addirittura un musicista che inizialmente continua a suonare ai tavoli. Attimi di panico che ora sono al vaglio dei carabinieri. Nel frattempo, da ogni angolo del napoletano sono arrivati tanti messaggi di solidarietà per i titolari della pizzeria.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *