Scoppio in una piscina a Napoli, un morto e 5 feriti

di Redazione Zerottouno News

Una violenta esplosione è avvenuta ieri nella zona dei Camaldoli a Napoli, nei pressi di una piscina. Il bilancio dell’incidente è stato molto grave, un uomo infatti ha perso la vita mentre altre cinque persone sono rimaste ferite, tre delle quali in maniera molto grave. Dalle prime ricostruzioni, Davide Conato, di 45 anni, era intento a svolgere alcuni lavori di manutenzione sull’impianto di stoccaggio del gas della piscina “Ariete” quando improvvisamente il contenitore è esploso provocando un forte boato. Conato è morto carbonizzato nella sua auto mentre altre 4 vetture sono andate completamente distrutte. Negli attimi immediatamente successivi all’esplosione un uomo avvolto dalle fiamme si è catapultato all’interno della piscina lanciandosi nella vasca per spegnere le fiamme ed è stato subito soccorso dai presenti e successivamente dal 118. La Polizia e i Vigili del Fuoco hanno effettuato tutte le operazioni e i rilievi del caso chiudendo la zona al traffico per alcune ore.

Altri articoli

Lascia commento

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.

Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.

-
00:00
00:00
Update Required Flash plugin
-
00:00
00:00