Il Girone dello SportNews NolaPareggia il Nola, cadono Nola York e CAP, il Sitting Volley fa la storia: il punto sullo sport a Nola

Dante Venanzio Mercogliano Dante Venanzio Mercogliano26 Settembre 20224 min

È una domenica agrodolce per lo sport nolano. Il Nola impatta in un altro pari, questa volta casalingo, per 1-1 contro il Portici. Al “Borsellino” di Volla, ancora una volta designato come campo di casa a causa dell’indisponibilità dello Sporting Club, ne nasce una partita combattuta e ricca di capovolgimenti di fronte. Davanti ad una folta cornice di pubblico da ambo le parti, l’inizio è subito scoppiettante. Al sesto minuto ospiti (in maglia rossa) in vantaggio: Orlando, spalle alla porta e davanti a tre difensori bianconeri, si coordina in rovesciata e supera Tricarico. Il pari del Nola arriva in maniera immediata. Al decimo minuto Dommarco, uno dei migliori dei suoi, slalomeggia palla al piede sull’out di sinistra dribblando tre avversari e la mette in area per l’accorrente Maio che tira sul palo lontano e segna. Squadre che subito iniziano ad allungarsi alla ricerca della vittoria, dove il leitmotiv per il prosieguo della gara sarà più la foga agonistica che la qualità. E nonostante ciò, il Nola confeziona almeno tre palle goal con Chianese nella seconda frazione di gioco. Prima un colpo di testa sbilenco su cross di Dommarco, poi un sinistro alto e infine un tiro con poche velleità. Anche Giovanni Kean si aggiunge alla speciale classifica di occasioni sprecate con un tiro che sorvola la traversa e uno che fa la barba al palo allo scadere. Finisce così, con un punto per parte che fa salire il Nola a quota 5 in classifica, ma con quest’ultima che resta provvisoria alla luce delle restanti partite di campionato che si disputeranno mercoledì. Nola che domenica prossima farà visita alla tana dell’Angri per un altro derby di campionato con la speranza di riprendere di nuovo il feeling con la vittoria.

Non va bene nemmeno per il Nola York City che, al debutto nel campionato di Prima Categoria, esce sconfitto per 3-0 dalla FC Marigliano. I mariglianesi, una delle squadre candidate alla vittoria finale a detta degli addetti ai lavori, fanno valere la qualità della propria rosa composta da mister e calciatori di categoria superiore e chiudono la prima frazione sul 2-0 con le reti di Sepe e Urna. Nella ripresa la rete di F. Falco porta il risultato sul 3-0 e chiude l’incontro.
I ragazzi di mister Della Marca cedono con l’onore delle armi nonostante buonissime trame di gioco e si proiettano già al prossimo turno casalingo contro il Scisciano, in quella che è stata la sfida saliente di tutto lo scorso campionato di Seconda Categoria.
Cade anche il CAP Nola Basket che, nel turno preliminare di Coppa Campania, esce sconfitto dal parquet del Basket Mugnano per 72-63 e dice subito addio alla competizione tricolore. Per i cestisti Nolani ora ci sarà una settimana di riposo prima di scendere di nuovo in campo l’otto ottobre, in trasferta contro la Virtus 04 Curti, per l’inizio di campionato di Serie C Silver.
Vince, e porta un sorriso allo sport cittadino, il Nola Città dei Gigli di Sitting Volley che conquista la prima edizione di Supercoppa Italiana maschile. Al PalaFalcone di Pomigliano D’Arco i nolani, campioni d’Italia e detentori della Coppa Italia, battono per 3-0 il GiocoParma (25-19, 25-15, 29-27). Nel primo set, dopo un sostanziale equilibrio, i Nolani mettono il turbo portandosi sul 16-9 e amministrando il vantaggio fino alla chiusura per 25-19. Equilibro anche nel secondo set col Nola che, dal sette pari, allunga fino al 15-12 respingendo gli attacchi emiliani e chiudendo per 25-15. Al terzo set è la GiocoParma a portarsi in vantaggio per 6-4, ma i nolani non mollano e riescono prima a portare il set sul 24 pari e poi ad effettuare l’allungo decisivo sul 29-27. 3-0, incontro concluso e trofeo conquistato. È storia.

Prossimi appuntamenti

Calcio Serie D Girone G: Angri – Nola (2 ottobre)
Calcio Prima Categoria Campania Girone D: Nola York City – Scisciano (2 ottobre)

Classifiche

Calcio Serie D Girone G: Pomezia, Arzachena* e Real Monterotondo Scalo* 7, Portici* e Tivoli 6, Paganese, Casertana, Ilvamaddalena, Nola* e Atletico Uri* 5, Palmese e Sorrento 4, Sarrabus Ogliastra*, Cassino, Angri e Aprilia 3, Lupa Frascati e Vis Artena 1.
*Una partita in più.
Calcio Prima Categoria Campania Girone D: Scisciano, FC Marigliano, Boys Napoli Ponticelli, Boschese, FC Casalnuovo e Visciano 3, Casamarciano e Pol. S.Giuseppe 1, Viribus Unitis, Orfri Calcio, Giove Academy, Atlantis, Nola York City e K-Team Casalnuovo 0.
Dante Venanzio Mercogliano

Dante Venanzio Mercogliano

Classe 1987, Nolano doc. Paroliere della Festa dei Gigli, poeta, scrittore, istruttore in palestra. Calciofilo convinto, accanito sostenitore, in particolare, del Nola 1925 e di tutti gli sport che possano portare in alto il nome della città. Ama viaggiare, ascoltare musica Rock e impegnarsi nel sociale: "Per me il mondo deve essere un posto equo per tutti".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *