HomeTag081news.it - killer tutti i tag - Zerottounonews.it

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/08/939acbe56c297ecf594cb917bf3c7314.jpg

Notizie da ogni parte del mondo, tutti i giorni. Eccone 4 per voi: Altri 3650 casi di coronavirus in Spagna, 25 i decessi Secondo l’OMS la pandemia di coronavirus dovrebbe essere risolta in due anni o meno L’oppositore politico Navalny è stato trasferito in Germania dove resta in coma e sarà curato Il “Killer del Golden State”, che per evitare la pena di morte ha ammesso 13 omicidi negli USA , è stato condannato all’ergastolo

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2014/04/arresto-carabinieri.jpg

Il 30 settembre gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Napoli e i carabinieri del Nucleo Investigativo di Castello di Cisterna hanno arrestato Michele Puzio, dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, nell’ambito delle indagini svolte dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli. Puzio, già condannato in primo grado per il suo ruolo di affiliato del clan Moccia di Afragola, è accusato di concorso nell’omicidio di...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/06/bossolo-sparatoria-pistola-diario-partenopeo-660x375.jpg

Si torna a sparare a Napoli, e lo si fa tra la gente. Nelle ultime ore un agguato è stato perpetrato davanti ad una scuola, la Vittorino da Feltre del Rione Villa, zona est della città partenopea. A morire è stato Luigi Mignano, 57enne ritenuto vicino al clan dei Rinaldi. Ferito il figlio Pasquale (32 anni), mentre è miracolosamente scampato ai colpi dei killer il nipotino di 4 anni. Secondo quanto riferito da Repubblica, l’obiettivo dell’agguato...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2018/10/19.10.2018-TORRE-ANNUNZIATA-OCC-OMICIDIO-MAMMA-CORAGGIO.jpg

Una storia di orrore e di sangue che finalmente potrebbe aver trovato la sua fine. Era il 26 marzo 2004 quando Matilde Sorrentino (49 anni) veniva uccisa sull’uscio di casa a colpi di pistola. Lei, divenuta una mamma coraggio, aveva denunciato con altre mamme le violenze subite dai loro figli, caduti in una rete di pedofili a Torre Annunziata. Le indagini avevano scoperto un gruppo di pedofili che adescava e molestava bambini nel quartiere dei Poverelli....

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2018/08/cc-castello-di-cisterna.jpg

Nella giornata di ieri è stata data esecuzione, da parte dei Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, dal GIP del Tribunale di Napoli, per i reati di omicidio e porto abusivo di arma da fuoco commessi con l’aggravante delle finalità mafiose, nei confronti di 2 soggetti uno dei quali già ristretto in carcere per altri reati. Le indagini...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/06/bossolo-sparatoria-pistola-diario-partenopeo-660x375.jpg

Questa notte, a Pimonte, in via Gesinella, Filippo Sabatino, un 33enne di Gragnano già noto alle forze dell’ordine, è stato oggetto di un agguato mortale a colpi d’arma da fuoco mentre percorreva l’arteria stradale alla guida del suo Fiorino. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Castellammare di Stabia. Le indagini sono tuttora in corso.

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/06/bossolo-sparatoria-pistola-diario-partenopeo-660x375.jpg

Si torna a sparare in periferia di Napoli. Nella sera tra mercoledì 7 e giovedì 8 sono stati uccisi due uomini nel quartiere napoletano di Miano, al confine con quello di Chiaiano, alla seconda traversa Janfolla. Le due vittime sono Antonio  Mele (57 anni) e Biagio Palumbo (53 anni). I due erano nell’auto con i fari ancora accesi quando sono stati raggiunti dai colpi dei killer. Le indagini vanno avanti e non si esclude nessuna...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/06/bossolo-sparatoria-pistola-diario-partenopeo-660x375.jpg

Un duplice omicidio è avvenuto nella serata di martedì a Casalnuovo, in provincia di Napoli, dove Clemente Palumbo e sua madre Immacolata De Rosa sono stati ritrovati quasi per caso da una pattuglia dei Carabinieri che, notando un’auto con i vetri rotti, ha rinvenuto i due corpi che giacevano nel veicolo in sosta nei pressi della loro abitazione di via Cesarea. La dinamica dell’accaduto non è ancora chiara ma sembrerebbe che i due siano stati...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2017/07/tafuro-liguori.jpg

Fine pena mai. E’ questa la condanna per il killer dei due giovani savianesi Francesco Tafuro e Domenico Liguori. I due, gestori di un centro scommesse a Somma Vesuviana, vennero brutalmente uccisi nella notte del 10 febbraio 2015. Un debito in denaro è sembrato essere il movente alla base del duplice omicidio che scosse la comunità savianese in modo fragoroso. Per il delitto vennero arrestati Nicola Zucaro come esecutore materiale, Domenico Altieri come complice ed...