HomeTag081news.it - tangenti tutti i tag - Zerottounonews.it

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/01/Maranocomune.jpg

Tangenti, società intestate ad imprenditori compiacenti, corruzione di politici e funzionari pubblici. Così il clan Polverino poteva avere accesso ad ingenti appalti pubblici a Marano. I Carabinieri del ROS hanno dato esecuzione a un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personali emessa, su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della repubblica di Napoli e dal GIP del locale Tribunale, nei confronti di 3 persone (due sottoposte agli arresti domiciliari e una alla sospensione dai pubblici...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/01/IMG_20200129_170338.jpg

Tangenti per trovare vantaggi nei lavori pubblici delle frazioni di Nola, soldi investiti per le campagne elettorali. È quello che avrebbe scoperto la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Napoli che nelle ultime ore ha tratto in arresto 5 persone. Le indagini rientrano nel più grande filone relativo agli appalti truccati nelle province di Caserta, Benevento e Napoli. Nel mirino dei finanzieri, questa volta, i lavori di riqualificazione ambientale e i lavori del sistema...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2019/11/998bb30cc3dfd418a2c98521b5d64934.jpg

Arrestata l’ex eurodeputata di Forza Italia, Lara Comi, implicata nell’inchiesta “Mensa dei poveri“. Assieme a lei (ai domiciliari) l’ad dei supermercati Tigros, Paolo Orrigoni, e il dg di Afol Metropolitana Giuseppe Zingale (in carcere). Le accuse, a vario titolo, sono di corruzione, finanziamento illecito e truffa. “Nonostante la giovane età, Lara Comi ha mostrato nei fatti una non comune esperienza nel fare ricorso ai diversi, collaudati schemi criminosi volti a fornire una parvenza legale al...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2014/04/santobono.jpg

Corruzione, turbata libertà degli incanti e tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. Sono queste le accuse mosse dal Gip del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, che hanno portato al fermo di dieci presone tra amministratori di strutture pubbliche partenopee, legali rappresentanti di imprese e imprenditori e che evidenziano ancora una volta la crisi di valori del settore pubblico in Italia. Sotto la lente di ingrandimento una serie di appalti presso...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2014/06/guarguaglini.jpg

L’indagine sui presunti fondi neri versati per l’appalto del Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti in Campania, ha portato nella mattinata di oggi all’arresto di Pierfrancesco Guarguaglini, ex presidente e amministratore delegato di Finmeccanica. A mettere nei guai Guarguaglini erano stati due imprenditori, Maurizio e Sabatino Stornelli che ne avevano fatto il nome in alcune loro rivelazioni. Adesso la Procura ipotizza per lui le accuse di associazione per delinquere e corruzione.