AcerraAmbienteNews NolaTriangolo della Morte: i vescovi di Nola ed Acerra contro i rifiuti da Roma

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News5 Settembre 20211 min

Anche i vescovi di Nola ed Acerra si schierano contro l’arrivo dei rifiuti da Roma a Napoli. In occasione di un incontro per la Giornata del Creato nel campo di rugby di Pomigliano dal circolo Laudato Si, infatti, i monsignori Francesco Marino ed Antonio Di Donna hanno parlato del piano di smistamento di rifiuti a Napoli provenienti dalla Capitale, ormai alle prese con una vera e propria emergenza rifiuti. “Una dichiarazione folle – tuona il vescovo Di Donna ripreso dalle telecamere di Videonola – E’ la sommatoria di tutti questi fattori che causa le tante malattie di questi territori. Basta. Lo sto chiedendo in primis alla Regione, blindate il nostro territorio, già fortemente inquinato. Perchè infierire ancora su questo territorio? Perchè sempre e ancora da noi?“. Gli fa eco il vescovo Marino, citato da Il Mediano: “Ci vuole un forte senso di responsabilità collettivo e quindi rivolgo un appello alle istituzioni affinché agiscano concretamente per migliorare le condizioni di questi territori messi in pericolo dall’inquinamento“. I due vescovi rappresentano due grandi diocesi e due popolose comunità che fanno parte del tristemente noto territorio del “Triangolo della Morte” formato dai Comuni di Acerra, Nola e Marigliano, aree in cui i problemi ambientali e le malattie sono particolarmente rilevanti.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *