Arrestati due imprenditori a Torre Annunziata, erano proprietari di un’agenzia di spettacolo

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News20 Maggio 20141 min

Due imprenditori, padre e figlio, sono stati arrestati dai carabinieri di Torre Annunziata perchè accusati di reinvestire il denaro proveniente da attività camorristiche. I due erano anche proprietari di un’agenzia di spettacolo, adesso sequestrata dalle forze dell’ordine, che impiegava cantanti neomelodici e cabarettisti napoletani. Sequestrati oltre all’agenzia, altri beni immobili e rapporti bancari. I due arrestati, secondo le indagini, avevano reinvestito in attività lecite i proventi di attività criminali legate al clan dei Di Gioia. Insieme agli imprenditori è stato arrestato anche un terzo uomo, con l’accusa di violenza e minacce, avrebbe infatti seriamente minacciato il proprietario di una ditta di onoranze funebri che aveva denunciato le estorsioni ricevute da parte del clan.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.