NapoliSportIl Giro d’Italia torna al Sud: la tappa di Napoli è una cartolina

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News14 Maggio 20221 min

Thomas De Gendt (Lotto Soudal) ha vinto l’ottava tappa del 105^ Giro d’Italia, ovvero la Napoli-Napoli (Procida Capitale Italiana della Cultura) di 153 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati, rispettivamente, Davide Gabburo (Bardiani-CSF-Faizanè) e Jorge Arcas Peña (Movistar Team). Juan Pedro Lopez Perez (Trek-Segafredo) conserva la Maglia Rosa di leader della Classifica Generale.

Tappa cittadina complessa ed esigente. Partenza con passaggio sulla linea di arrivo che costituisce il km 0. Si sale la collina di Posillipo per raggiungere Bacoli e compiere un anello sulla costa cumana. Raggiunta Bacoli si affrontano 4 giri del circuito del Monte di Procida di 19 km. Il circuito presenta strade in buono stato, ma con carreggiata ristretta e con continui cambi di direzione e di pendenza. Da segnalare, dopo Torregaveta, raggiunta Baia, lo strappo repentino al 14% che porta a Lago Lucino dove al termine del quarto giro si lascia il circuito. Rientro attraverso Bacoli e Posillipo attraverso le stesse strade dell’andata con la lunga discesa di via Petrarca a condurre al centro cittadino a agli ultimi chilometri. Ultimi 3 km perfettamente pianeggianti percorrendo via Dohrn e via Caracciolo verso est per effettuare un giro di boa attorno a una rotatoria all’ultimo km e ripercorrere via Caracciolo fino all’arrivo. Rettilineo d’arrivo di 900m su asfalto.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *