Maggio dei Momumenti: lettera aperta al Comune di Napoli

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News27 Aprile 20228 min

“Ops! non riusciamo a trovare quello che stavi cercando!“. Questo è il risultato, quando clicchi sulla pagina del sito del Comune di Napoli dedicata al Maggio nei Monumenti 2022. All’inizio pensi ad un errore, poi ti accorgi che l’Amministrazione napoletana ha semplicemente trascuratoquesta importante manifestazione che da quasi trent’anni ha visto la presenza di milioni di visitatori italiani e stranieri e l’organizzazione di migliaia di iniziative che hanno fatto conoscere le tradizioni, la storia, le bellezze e la capacità di iniziativa della nostra città. Mancanza di sinergie fra i divisi assessorati della Cultura e del Turismo? Forse la manifestazione partirà ma in ritardo – incredibile ritardo?

Certamente, ad oggi 27 aprile 2022, non è stato pubblicato il consueto Avviso pubblico mediante il quale gli operatori del settore turistico culturale sono invitati ad inviare le loro manifestazioni d’interesse con le loro proposte in merito ad eventi, visite guidate, iniziative culturali ed altre attività di interesse territoriale che da anni fanno di questa manifestazione un fiore all’occhiello della realtà napoletana.

Sono persone semplici o professionisti che sono i veri artefici della promozione culturale e che lavorano sul territorio per rendere questa manifestazione un’occasione di riscatto della nostra città e quotidianamente, e non solo a maggio, si adoperano e lavorano per far conoscere ai turisti, ma anche ai napoletani che spesso non li conoscono, i luoghi artistici e culturali della città, con competenza e passione, e che partecipano con non poche difficoltà burocratiche ai progetti di ammodernamento, restauro e miglioramento di accessibilità delle nostre strade e dei nostri monumenti.

Persone che hanno bisogno anche di una vetrina, di un riconoscimento del loro impegno, e il Maggio dei Monumenti significa proprio questo. Specialmente in un momento così buio fra pandemia e guerra, far conoscere le proprie radici e la propria cultura crediamo sia un valore fondamentale.

C’è ancora tempo? Non lo sappiamo. Ma ogni giorno che passa è un’occasione persa; è un evento in meno che sarà organizzato. E questo perché spesso questi operatori turistici che dedicano tante energie e creatività a tali attività vorrebbero un po’ di collaborazione e coinvolgimento da parte di quelle istituzioni che hanno fra i loro obiettivi il rilancio della città e la ripresa della vita culturale napoletana.

Tempo e amore quindi, e questo riguarda la nostra organizzazione ancor più da vicino: noi che ci occupiamo di persone con disabilità, che hanno bisogno di amore e tempo per godere appieno delle bellezze di Napoli. Tutte le iniziative, ed a maggior ragione quelle turistiche e culturali, che sono rivolte a queste persone, infatti, devono essere organizzate per tempo e con cura per superare quelle difficoltà fisiche e non che la nostra città presenta ancora in molte zone e che impediscono loro di poterne godere appieno.

Ma se su questo ci impegniamo tutti i giorni, quello che chiediamo è che il Comune, si affretti a far da capofila e dia a tutti coloro che s impegnano nella cultura e nel turismo lo spazio di visibilità e la promozione che meritano, che fornisca gli strumenti – a cominciare da quelli più economici e veloci come la comunicazione web – per poter dare realmente un valore aggiunto ai turisti e agli abitanti di questa città.

Noi aspettiamo attenti e pronti a collaborare. Il tempo è realmente breve per non perdere un’occasione unica di “grande bellezza” e non solo per gli operatori del Turismo e della Cultura, non per il Comune ma per Napoli e i napoletani.

LETTERA APERTA AL COMUNE DI NAPOLI a firma di Ileana Esposito, Disability Manager  ‘T.O./ADV ‘Cosy for You – Tour per tutti’ (www.cosyfair.com).

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.