Napoli: minaccia e sequestra il personale dell’ASL per lamentarsi del materiale sanitario ricevuto

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News2 Dicembre 20231 min

Ha 46 anni l’uomo che si è presentato nella sede del Distretto Sanitario dell’ASL Napoli 1, in via Pietro Ammendola, creando scompiglio. Nonostante l’orario di chiusura, è entrato da una porta di emergenza e ha spintonato il vigilante. Ha voluto incontrare il personale medico per lamentarsi del materiale sanitario ritirato qualche giorno prima. Le sacche per catetere, destinate alla cura della madre anziana, erano di pessima qualità e in numero esiguo. Ne pretendeva altre.

Ha minacciato tutti e uno dei dipendenti, terrorizzato, è uscito per acquistarne altre di tasca propria. Quando gliel’ha consegnate, il 46enne le ha lanciate contro il dirigente. Aveva cambiato idea: ora pretendeva un buono d’acquisto. Ricevendo un comprensibile rifiuto, l’uomo ha raccolto i presenti e li ha rinchiusi in un ufficio. Prima di farlo ha preso a pugni il vigilante, reo di essersi “messo in mezzo”.

Avrebbe poi minacciato: “Da qui non esce nessuno”, “prendo la benzina e vi brucio tutti!”. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli, allertati dai dipendenti sequestrati, sono arrivati in pochi minuti. Il 46enne era ancora davanti alla porta dell’ufficio dove aveva rinchiuso tutti. E’ finito in manette per tentata rapina e sequestro di persona.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.