Nola 1925, CAP e Città dei Gigli partono col botto, il York inciampa: il punto sullo sport a Nola nel weekend

Dante Venanzio Mercogliano Dante Venanzio Mercogliano8 Gennaio 20244 min

Il Nola 1925 trova la vittoria nella calza della Befana, regolando l’Albanova col classico punteggio all’inglese per 2-0. In uno Sporting Club ai limiti della praticabilità, a causa delle piogge torrenziali abbattutesi sulla cittadina bruniana, i bianconeri schierano i due nuovi acquisti Sorrentino (portiere proveniente proprio dall’Albanova) e il giovane 2004 Longobardi nell’undici iniziale. Per gli ospiti, che in settimana avevano annunciato sette innesti, siede sulla panchina mister Rosario Campana, tecnico del Nola nella stagione 2020/21. E sono proprio i Casalesi al decimo minuto ad andare vicino alla rete con un diagonale di Infimo respinto da Sorrentino. Sulla ribattuta si avventa Stallone che tutto solo spara alto. Nola che si porta in vantaggio al 20′ grazie ad una magistrale discesa sulla fascia di Dell’Orfanello: quest’ ultimo mette un cross per Guadagni che con un facile tap-in supera Manno. E il raddoppio potrebbe avvenire dopo appena otto minuti quando Di Finizio, penetrando in area, viene messo giù. È rigore con Pozzebon che si presenta dagli undici metri ma la sua conclusione viene respinta da Manno e nel successivo parapiglia nessun giocatore bianconero riesce a concretizzare l’azione. Nella ripresa gli ospiti cercano di arrivare subito al pari, ma dopo gli sviluppi da calcio piazzato Falco conclude alto. La partita è molto combattuta tra le due compagini, visto anche la tenuta del manto sintetico che non permette giocare di fino. Ma il Nola arriva vicino al raddoppio con Chianese al 73′ che, al termine di un’azione di contropiede, si accentra e lascia partire una parabola a giro che si stampa sulla traversa. E pochi minuti appena un cross di Di Finizio dall’out di destra trova la respinta coi pugni di Manno, con la palla che carambola in area e mette fuori tempo Pozzebon. Al 80′ è Sorriso, per gli ospiti, a centrare la traversa con un tiro-cross. Passato il grande spavento, arriva il raddoppio Nola: minuto 87, Pozzebon si accentra in area palla al piede e la piazza a giro nell’incrocio facendo esplodere la torcida nolana.
Finisce così, dopo cinque minuti di recupero, col Nola che rosicchia altri due punti dal Pompei secondo e con un ottimo viatico in vista della trasferta di Mondragone contro l’ostico Castel Volturno.

Carbone invece per il Nola York in Prima Categoria, che cade sul campo dell’Atlantis per 3-1. La rete degli Eagles arriva solo grazie ad un’autorete dei locali. York che dovrà cercare di riscattarsi subito nel prossimo turno, quando riceverà la Grumese per l’ultima giornata di andata. Una vittoria porterebbe i Nolani ad uscire dalla zona playout e darebbe un ulteriore slancio per il girone di ritorno.

Vittorie anche per Basket e Volley col CAP Nola che batte Sporting Portici per 65-53 e chiude il girone di andata con un ottimo terzo posto. Mentre gli uomini del Città dei Gigli debuttano alla grande nella prima giornata di Seconda Divisione superando il Volley Casa d’Or per 3-1 (25-16, 19-25, 25-19, 25-18). Entrambe le compagini osserveranno un turno di riposo settimana prossima, come stabilito da calendario, con le donne del Città dei Gigli ultime a ritornare in campo il 14 gennaio contro Elisa Volley Pomigliano per l’ultima giornata di andata di Prima Divisione.

 

Prossimi appuntamenti

Calcio Eccellenza Campania Girone A: Castel Volturno – Nola 1925 (13 gennaio, 19a giornata)
Calcio Prima Categoria Campania Girone C: Nola York City – Grumese (13 gennaio, 15a giornata)
Volley femminile Prima Divisione Girone Rosso: Nola Città dei Gigli – Elisa Volley Pomigliano (14 gennaio, 9a giornata)

Classifiche

Calcio Eccellenza Campania Girone A: Acerrana 42, Pompei 36, Nola 1925 33, Puteolana 30, Afragolese e Montecalcio 27, Castel Volturno 25, Albanova e Ercolanese 24, Mariglianese 23, Savoia, Real Forio e Givova Capri Anacapri 21, Quarto Afrograd 17, Pomigliano 8, Rione Terra e Real Aversa 7.
Casoria escluso dal campionato.

Calcio Prima Categoria Campania Girone C: Vico 34, Real Sangiovannese 27, Maued San Pietro 24, Scisciano e Pol. San Giuseppe 21, K-Team Casalnuovo, Atlantis e Sant’Arpino* 20, Viribus Unitis SRT 18, GT10 Palla al Centro e Grumese 14, Casamarciano 13, Nola York City 12, San Sebastiano* 8, Visciano 3.
* Gara in meno.

Basket Divisione Regionale 1 Girone A: R. Drengot Aversa e Olympia Maddaloni 22, CAP Nola 18, Basket Solofra 16, Minibasket Battipaglia* 14, Nuova Pol. Stabia, Sporting Portici e Folgore Nocera* 10, Meomartini Benevento 8, Basket Vesuvio, Grizzly Pignola e C.S. Secondigliano* 6, Audax Gaudianum* 4.
* Gara in meno.

Volley femminile Prima Divisione Girone Rosso: Minerva Medica Flyer 21, Volley World Blu 18, Pol. Gabbiano Procida 15, Volley Volla 12, ASD Roccarainola 10, Elisa Volley Pomigliano 7, Volley Casa d’Or 6, Nola Città dei Gigli 4, Volley Ball ’70 0.

Volley maschile Seconda Divisione Girone Rosso: Athena Volley e Nola Città dei Gigli 3, Elisa Volley Pomigliano 2, Nuova Vesuvio Volley 1, Volley Casa d’Or, Erreteck Melito e Padula Volley 0.

Dante Venanzio Mercogliano

Dante Venanzio Mercogliano

Classe 1987, Nolano doc. Paroliere della Festa dei Gigli, poeta, scrittore, istruttore in palestra. Calciofilo convinto, accanito sostenitore, in particolare, del Nola 1925 e di tutti gli sport che possano portare in alto il nome della città. Ama viaggiare, ascoltare musica Rock e impegnarsi nel sociale: "Per me il mondo deve essere un posto equo per tutti".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.