Nola 1925 inarrestabile, tornano alla vittoria CAP e York, primo posto per il Volley: il punto sullo sport a Nola nel weekend

Dante Venanzio Mercogliano Dante Venanzio Mercogliano12 Febbraio 20245 min

Continua la marcia inarrestabile del Nola 1925 che allo Sporting batte 2-0 il Rione Terra centrando il ventunesimo risultato utile consecutivo, portandosi a 49 in classifica e a soli -4 dalla capolista Acerrana. Come da previsione, sono i bianconeri a fare la partita con gli ospiti bacolesi tutti arroccati nella loro metà campo. Al 10′, da un cross dall’out di destra ad opera di De Rosa, Dell’Orfanello colpisce di testa ma la sfera va fuori. Lo stesso De Rosa, tre minuti più tardi, prova a calciare dal limite con la palla che non inquadra lo specchio della porta. Il Rione Terra prova a farsi vedere raramente dalle parti di Sorrentino e co., se non con Pisani la cui conclusione a giro viene neutralizza senza alcun problema dall’estremo difensore nolano. Ancora Dell’Orfanello, al 20′, ci prova con un diagonale di destro dagli sviluppi di un calcio piazzato col pallone che lambisce il palo. Ma il vantaggio è nell’aria e arriva appena cinque minuti dopo: Pozzebon di testa capitalizza una palla in mezzo all’area con Casolare che si oppone alla grande, ma l’estremo difensore ospite nulla può sulla ribattuta (ancora di testa) del “ninja” Francesco Esposito per l’1-0 bianconero. Accese le proteste del Rione Terra per una sospetta posizione di offside dello stesso Pozzebon. Ancora Pozzebon, al 36′, si appresta a battere una punizione dal limite dell’area avversaria ma la sua conclusione è alta di pochissimo. Nella ripresa il Rione Terra alza il baricentro col Nola 1925 impegnato a controllare senza grossi affanni. Il raddoppio arriva a dodici minuti dalla fine grazie ad una incertezza difensiva di Capogrosso con Pozzebon abile ad approfittare di un errato retropassaggio e a battere l’incolpevole Casolare. Il sussulto di orgoglio per gli ospiti arriva solo in pieno recupero con un diagonale di Gioielli che si spegne sul fondo. Nola 1925 che nel prossimo turno sarà atteso da una nuova trasferta isolana in quel di Forio d’Ischia con l’obiettivo di centrare altri tre punti in classifica per continuare a cullare i sogni di promozione diretta.

In Prima Categoria pesantissima vittoria esterna per il Nola York che sbanca San Pietro a Patierno vincendo 3-2 contro la Maued. Di Ambruosi, Fusco e Monda le reti degli Eagles con quelle di Marino e di Di Perna a fare da contraltare per i padroni di casa. York che, alla luce del successo odierno, riesce a tirarsi fuori dalla zona playout piazzandosi a quota 24. Ma nemmeno il tempo di gioire che subito un doppio impegno è alle porte: prima il Sant’Arpino nel turno infrasettimanale del 14 febbraio, in quello che è un vero e proprio scontro salvezza da non fallire, e poi la difficile trasferta contro la Real Sangiovannese di quattro giorni dopo con la possibilità di poter raggiungere la zona playoff in caso di risultati positivi.

Torna alla vittoria il CAP Nola Basket che supera la Grizzly Pignola: 67-56 il risultato finale al PalaMerliano. È Laurenzi il migliore in campo con i suoi 21 punti, seguito da Esposito con 12, Sangermano con 11, Iovino e Robustelli 9, Policastro 3 e la coppia Federici-Nunziata con un punto ciascuno. Per i lucani sugli scudi Villano con 16 punti, Vaccaro con 13, Mazzarelli 9, D’Onofrio 6, Martella 5, Erario 4 e Palazzo 3. 2 punti in classifica che rappresentano una vera e propria boccata di ossigeno per i cestisti bianconeri che possono riprendere la rincorsa ai piani alti e che li porteranno ad affrontare la trasferta di Benevento, contro la Meomartini, con più tranquillità.

Sorpasso avvenuto e primo posto agguantato per gli uomini del Volley del Nola Città dei Gigli che, non senza qualche patema d’animo, superano la Nuova Vesuvio Volley per 3-2 (19-25, 25-23, 13-25, 25-15, 15-13) e, complice il turno di riposo dell’Elisa Volley, si innalzano a quota 12 nel girone rosso di Seconda Divisione. Va male per le donne che vengono sconfitte nettamente per 3-0 contro Volley Casa d’Or (25-11, 25-14, 25-20) e restando sempre penultime con solo 4 punti nel campionato di Prima Divisione. E nei prossimi appuntamenti delle due compagini vollistiche le donne saranno di scena a Roccarainola, mentre gli uomini chiuderanno il girone di andata (fuori casa) contro Athena Volley.

 

Prossimi appuntamenti

Calcio Eccellenza Campania Girone A: Real Forio – Nola 1925 (18 Febbraio, 25a giornata)
Calcio Prima Categoria Campania Girone C: Nola York – Sant’Arpino (14 Febbraio, 20a giornata)
Real Sangiovannese – Nola York (18 Febbraio, 21a giornata)
Basket Divisione Regionale 1 Girone A: Meomartini Benevento – CAP Nola (17 Febbraio, 18a giornata)
Volley femminile Prima Divisione Girone Rosso: Roccarainola – Nola Città dei Gigli (17 Febbraio, 13a giornata)
Volley maschile Seconda Divisione Girone Rosso: Athena Volley – Nola Città dei Gigli (18 Febbraio, 7a giornata)

 

Classifiche

Calcio Eccellenza Campania Girone A: Acerrana 53, Pompei 51, Nola 1925 49, Puteolana 39, Montecalcio 38, Afragolese 35, Mariglianese 33, Albanova 32, Ercolanese e Castel Volturno 31, Givova Capri Anacapri 27, Real Forio 26, Quarto Afrograd 25, Savoia 24, Pomigliano 13, Rione Terra 11, Real Aversa 7.
Casoria escluso dal campionato.

Calcio Prima Categoria Campania Girone C: Vico 40, Real Sangiovannese 36, Maued San Pietro 35, Viribus Unitis SRT 33, Scisciano e K-Team Casalnuovo 27, Atlantis 26, Pol. San Giuseppe 25, Nola York 24, Sant’Arpino e Casamarciano 23, San Sebastiano 19, GT 10 Palla al Centro 18, Grumese 15, Visciano (-2) 1.

Basket Divisione Regionale 1 Girone A: R.Drengot Aversa* 28, Olympia Maddaloni* 26, Basket Solofra* e Minibasket Battipaglia 22, CAP Nola 20, Folgore Nocera 16, Sporting Portici* 12, Basket Vesuvio*, Nuova Pol. Stabia* e Meomartini Benevento* 10, Grizzly Pignola e C.S. Secondigliano* 8, Audax Gaudianum 4.
* Gara in meno.

Volley femminile Prima Divisione Girone Rosso: Volley World Blu 29, Minerva Medica Flyer* 27, Pol. Gabbiano Procida 21, Volley Casa d’Or 19, Volley Volla 15, Elisa Volley Pomigliano e Roccarainola* 13, Nola Città dei Gigli 4, Volley Ball ’70 0.
* Gara in meno.
Volley maschile Seconda Divisione Girone Rosso: Nola Città dei Gigli 12, Elisa Volley Pomigliano e Volley Casa d’Or 11, Nuova Vesuvio Volley 9, Athena Volley 8, Padula Volley 3, Erreteck Melito 0.

Dante Venanzio Mercogliano

Dante Venanzio Mercogliano

Classe 1987, Nolano doc. Paroliere della Festa dei Gigli, poeta, scrittore, istruttore in palestra. Calciofilo convinto, accanito sostenitore, in particolare, del Nola 1925 e di tutti gli sport che possano portare in alto il nome della città. Ama viaggiare, ascoltare musica Rock e impegnarsi nel sociale: "Per me il mondo deve essere un posto equo per tutti".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.