Il Nola 1925 torna al passato, il Nola York scalda i motori, il Sitting fa doppietta: il punto sullo sport a Nola nel weekend

Dante Venanzio Mercogliano Dante Venanzio Mercogliano10 Giugno 20242 min

Ritorna al classico per il Nola 1925 che cambia il proprio logo con quello storico ovale tipico degli anni della serie C. Si torna all’antico, al tradizionale. Ho deciso di accontentare la tifoseria che da tempo mi chiedeva di restituirle il vecchio logo. Ritorniamo quindi con le forme del passato, il nostro glorioso passato. Come già dimostrato, ci stiamo muovendo in anticipo su tutto. Abbiamo già allestito il 95% della rosa, una lista di calciatori che probabilmente nulla hanno a che vedere con questa categoria. Dopo il 30 giugno annunceremo tutti i nomi. Per ora cambiamo cuore e torniamo al passato storico ma per scrivere altre pagine di un futuro vincente il Nola ha bisogno di tutti i tifosi. Restateci vicino, tocca a voi, sarà un grande anno“: queste le parole del presidente Langella.

Incomincia a muoversi a piccoli passi anche la stagione del Nola York che sarà ai nastri di partenza di Prima Categoria per il terzo anno di fila. Ingaggiati il mister Pasquale Meo e i centrocampisti Felice “Momo” Giugliano e Francesco Ambrosino. Queste le prime parole del tecnico: “Sono molto felice di restare qui. Ho sempre ammirato il Nola York per la sua organizzazione e per il suo ideale. Non vedo l’ora di iniziare. Il nostro obiettivo è quello di costruire e mettere le basi per qualcosa di importante, che possa divertire i tifosi, dare soddisfazione alla società e raggiungere traguardi rilevanti. Solo insieme, sono sicuro, si possono fare grandi cose“. E non nasconde la sua soddisfazione nemmeno Giugliano: “È sempre stata casa mia. Insieme per sempre“.

Fantastica doppietta per il Città dei Gigli con la sezione del Sitting Volley. Al “Palafalcone” di Pomigliano D’Arco entrambi i team maschili e femminili si confermano campioni regionali per la quinta volta consecutiva. C’è gloria anche per le piccole atlete del VolleyS3 che, direttamente dalla Scuola Federale di Pallavolo, ricevono un trofeo durante la festa organizzata dall’Elisa Volley Pomigliano. Non sorride invece la sezione maschile di Volley impegnata nell’ultima gara stagionale e valevole per i play – off promozione di Seconda Divisione. I Nolani vengono sconfitti anche a Striano per 3-0 (25-18, 28-26, 25-9) chiudendo il mini girone all’ultimo posto con zero punti. Sogno promozione rimandato alla prossima stagione, quindi, che vedrà anche il team femminile cimentarsi nella Seconda Divisione di appartenenza.

 

Classifiche

Volley maschile Seconda Divisione play-off Girone A (finale): Aironi Volley Striano 10, Nova Volley 8, Nola Città dei Gigli 0.

In Prima Divisione maschile 2024/25: Aironi Volley Striano.
In Seconda Divisione maschile 2024/25: Nova Volley e Nola Città dei Gigli.

Dante Venanzio Mercogliano

Dante Venanzio Mercogliano

Classe 1987, Nolano doc. Paroliere della Festa dei Gigli, poeta, scrittore, istruttore in palestra. Calciofilo convinto, accanito sostenitore, in particolare, del Nola 1925 e di tutti gli sport che possano portare in alto il nome della città. Ama viaggiare, ascoltare musica Rock e impegnarsi nel sociale: "Per me il mondo deve essere un posto equo per tutti".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.