Riposa il Nola 1925, perdono a sorpresa CAP e York, sorride il Volley: il punto sullo sport a Nola nel weekend

Dante Venanzio Mercogliano Dante Venanzio Mercogliano11 Marzo 20244 min

Ancora novità in casa Nola 1925 con le dimissioni, per motivi personali, del mister Pasquale Iuliano (appena due partite sulla panchina bianconera con un pari e una sconfitta) e l’ingaggio di Karel Zeman come nuovo tecnico. Figlio d’arte del famosissimo Zdenek, nel suo curriculum tante panchine di serie C e D con piazze come Messina, Reggina, Fano e Lavello per citarne alcune. E proprio con mister Zeman in panchina i bianconeri, approfittando della sosta in campionato, sono stati impegnati in un allenamento congiunto a Portici contro la compagine locale di serie D: 1-2 il risultato finale per il Nola con le reti di Esperimento e di Dell’Orfanello. Nola che dovrà osservare ancora un’ulteriore sosta in campionato prima di ritornare in campo il 20 marzo, ma che avrà davanti altro tempo per assimilare i nuovi dettami tattici di mister Zeman.

In Prima Categoria tonfo fragoroso per il Nola York che subisce 5 reti dalla GT10. Allo Sporting è 0-5 per gli ospiti che si rilanciano anche loro nella lotta salvezza. Nulla è ancora perduto per lo York che vede la salvezza diretta distante sempre 2 punti (con l’ultima piazza utile occupata dalla Polisportiva San Giuseppe a 28) ma che deve ritornare subito alla vittoria in questo finale di stagione. E all’orizzonte vi è subito il derby di Casamarciano, un impegno non facile visto il successo in trasferta dei granata contro il Vico.

Sconfitta imponderabile per il CAP Nola di Basket che vede passare Secondigliano al PalaMerliano per 67-61. Laurenzi è il migliore dei suoi con 18 punti, seguito da Robustelli (12), Esposito (9), Del Basso (8), Iovino (7), Policastro (5) e Federici (2). Un nuovo stop, il secondo di fila, contro una formazione in piena lotta salvezza con il CAP che deve iniziare a guardarsi seriamente alle spalle per la difesa della quinta (e ultima) piazza utile per i play off. La Folgore Nocera resta sempre distante 4 punti, ma c’è bisogno di ritornare alla vittoria quanto prima. E per la ventiduesima giornata di regular season il calendario offre la trasferta di Solofra, terza forza in classifica, contro un team partito in sordina ma capace di inanellare vittorie su vittorie e diventare uno dei più in forma del campionato.

Sorride il Volley con le ragazze del Nola Città dei Gigli che tornano finalmente alla vittoria: 0-3 (24-26, 23-25, 24-26) a Volla contro le locali. A due giornate dal termine della regular season di Prima Divisione le volliste, da tempo condannate a disputare i play out retrocessione, trovano la seconda vittoria stagionale salendo a quota 7 in classifica e restando stabili in penultima posizione. E nel prossimo turno arriverà il fanalino di coda Volley Ball ’70 alla VolleyHouse Bruno per andare alla ricerca di quella vittoria casalinga che in questa stagione non è ancora arrivata. Tutto facile anche per gli uomini in Seconda Divisione che si sbarazzano del malcapitato Melito per 3-0 (25-11, 25-6, 25-16) e riprendono la lotta alla prima posizione con relativo discorso promozione. Discorso che dovrà passare anche per un’affermazione positiva nel prossimo turno quando, ancora alla VolleyHouse Bruno, ci sarà il big match contro l’Elisa Volley Pomigliano.

 

Prossimi appuntamenti

Calcio Prima Categoria Campania Girone C: Casamarciano – Nola York (17 marzo, 25a giornata)
Basket Divisione Regionale 1 Girone A: Basket Solofra – CAP Nola (16 marzo, 22a giornata)
Volley femminile Prima Divisione Girone Rosso: Nola Città dei Gigli – Volley Ball ’70 (16 marzo, 17a giornata)
Volley maschile Seconda Divisione Girone Rosso: Nola Città dei Gigli – Elisa Volley Pomigliano (15 marzo, 11a giornata)

Classifiche

Calcio Eccellenza Campania Girone A: Pompei 60, Acerrana 59, Nola 1925 48, Puteolana 43, Montecalcio 36, Castel Volturno e Albanova 35, Afragolese 34, Givova Capri Anacapri, Ercolanese e Mariglianese 31, Real Forio e Savoia 24, Quarto Afrograd 22, Pomigliano 16, Rione Terra 8.
Casoria escluso dal campionato.
Real Aversa ritirato dal campionato.

Calcio Prima Categoria Campania Girone C: Real Sangiovannese 45, Vico 44, Maued San Pietro e Viribus Unitis SRT 42, K-Team Casalnuovo 39, Scisciano 37, Atlantis 36, Casamarciano e San Sebastiano 32, Pol. San Giuseppe 28, Sant’Arpino 27, Nola York City 26, GT10 Palla al Centro e Grumese 21, Visciano (-4) -1.

Basket Divisione Regionale 1 Girone A: R. Drengot Aversa* e Olympia Maddaloni 34, Basket Solofra 30, Minibasket Battipaglia* 28, CAP Nola 24, Folgore Nocera 20, Sporting Portici 16, Nuova Pol. Stabia e Meomartini Benevento 14, Basket Vesuvio 12, C.S. Secondigliano 10, Grizzly Pignola 8, Audax Gaudianum 6.
* Gara in meno.

Volley femminile Prima Divisione Girone Rosso: Minerva Medica Flyer 42, Volley World Blu 36, Pol. Gabbiano Procida* 29, Volley Casa d’Or 24, Elisa Volley Pomigliano* 18, Volley Volla 17, Roccarainola 16, Nola Città dei Gigli 7, Volley Ball ’70 0.
* Gara in meno.
Volley maschile Seconda Divisione Girone Rosso: Elisa Volley Pomigliano*, Nuova Vesuvio Volley, Volley Casa d’Or* e Athena Volley 17, Nola Città dei Gigli 15, Padula Volley 4, Erreteck Melito 0.
* Gara in meno.

Dante Venanzio Mercogliano

Dante Venanzio Mercogliano

Classe 1987, Nolano doc. Paroliere della Festa dei Gigli, poeta, scrittore, istruttore in palestra. Calciofilo convinto, accanito sostenitore, in particolare, del Nola 1925 e di tutti gli sport che possano portare in alto il nome della città. Ama viaggiare, ascoltare musica Rock e impegnarsi nel sociale: "Per me il mondo deve essere un posto equo per tutti".

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.