Feriti da botti di Capodanno in calo nel napoletano, ancora molti però i feriti “innocenti”

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News2 Gennaio 20171 min

Numero di feriti in calo rispetto allo scorso anno nella notte di San Silvestro nel Napoletano; si sono contati infatti 46 ferimenti causati dai botti, a differenza dei 51 registrati lo scorso Capodanno. I più gravi sono due bambini di 9 e 12 anni, il primo di Torre del Greco e il secondo di Pratola Serra (Avellino), entrambi ricoverati all’ospedale pediatrico “Santobono” per ferite alle mani ed ustioni, per loro una prognosi di 30 giorni. A Napoli città in tutto ci sono stati 31 feriti, tra cui sei minori, mentre in provincia ne sono stati 15. Due dei 46 feriti, inoltre, hanno subito lesioni a causa di proiettili vaganti, un uomo che era alla guida di un camion, poco prima di mezzanotte, è stato colpito di striscio al collo da un proiettile di rimbalzo, mentre a Ponticelli una donna affacciata al balcone è stata ferita alla gamba, guarirà in pochi giorni.

 

di Vincenzo Persico

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.