Massimo Troisi: le citazioni più famose

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News4 Giugno 20242 min

Ospitate in tv, sketch, scene di film. Massimo Troisi ha lasciato una moltitudine di citazioni ai posteri. Tante sono arrivate grazie alle interviste fuori dai film, soprattutto a personalità come Pippo Baudo e Gianni Minà. Iconiche sono state le sue frasi ironiche su Andreotti, tra i tanti, in cui macchiettisticamente raccontava di aver desiderato essere il figlio di Andreotti perchè “succedeva tutto in Italia e lui diceva sempre di non accorgersi di niente, sarebbe stato bellissimo essere suo figlio, non si accorgeva mai di quello che avrei fatto, avrei voluto un padre ingenuo come lui“. E poi, ancora, la discussione ironica sulle donne che volevano un uomo che fosse tanti uomini insieme, per cui forse era vero che una donna potesse non essere monogama.

Le perle, però, ovviamente sono uscite dai suoi film, uno su tutti “Ricomincio da Tre“. Lì è nato il botta e risposta su amore e salute: “Quando c’è l’amore c’è tutto. No, chella è ‘a salute!“. E poi ancora “Nun ‘nce ‘a faccio cchiù! Ricomincio da tre! Tre cose me so’ riuscite dint’ ‘a vita, pecché aggia perdere pure chelle?“. E come dimenticare gli iconici sketch con Benigni e “Leonardo Da Vinci” in “Non ci resta che piangere” o, sempre nello stesso film, l’iconica scena con il monaco che gli ricordava che un giorno sarebbe morto e lui ironicamente rispondeva “Si si, ora me lo segno“. Indimenticabili anche le frasi del film “Scusate il ritardo“. In una occasione, ad esempio, parlando a Tonino, parla della necessità di apparire leoni in questa società: “Meglio 100 giorni da pecora o uno da leone? E io che ne so, fà 50 juorne da orsacchiotto e risolvi il problema“. Sempre nello stesso film viene citata una battuta diventata poi diffusissima: “La vita deve essere presa come viene, ma a me ven semp na chiavica“. Ma Troisi, soprattutto nel finir di vita, ha diffuso tantissime frasi anche romantiche e sentimentali. Proprio nell’ultimo suo film, “Il Postino“, una frase è diventata indimenticabile: “Don Pablo io mi sono innamorato, non voglio rimedio, io voglio stare malato“. Ma le citazioni di Troisi sono tantissime e tutte bellissime. Non basterebbe un articolo per elencarle tutte. Ognuna di esse lo fa rivivere, in eterno.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.