Napoli: “Un caffè con l’autore” lancia l’iniziativa del Libro Sospeso

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News13 Maggio 20243 min

Durante l’evento Nu Bèllu Ccafè, che si è tenuto nel suggestivo scenario del Maschio Angioino a Napoli il 7/8 Maggio 2024, si è svolta una stimolante ed emozionante rubrica intitolata “Un caffè con l’autore“, che ha visto protagonisti alcuni autori territoriali del panorama letterario contemporaneo. L’obiettivo di questa iniziativa era quello di celebrare e valorizzare l’unione tra caffè e libri, due elementi che da sempre vanno di pari passo nella cultura napoletana, ricreando l’atmosfera degli antichi caffè letterari.

La moderatrice dell’incontro è stata Marianna Scagliola, autrice del libro “Una famiglia allargata cane incluso”, che ha sapientemente guidato la discussione tra gli scrittori presenti. Tra di essi, spiccavano nomi come Giovanni Pellegrino con il suo libro “Ho conosciuto Pulcinella”, Anemone Ledger con “L’insana improvvisazione di Elia Vettorel”, Alessandra Mascia con “L’anima Tattile”, Luisa Scardone con “Scelta”, Marianna Ferraro con “Andavamo di fretta”, Vincenzo Russo con “Le Pezzentelle” ed Ernesto Tarchi con “Vendere Caffè”. Non sono mancati autori presenti anche semplicemente per respirare la magica atmosfera fatta di caffè e libri, una sorta di incontro con e tra autori come Cristian Centomani autore di “REDAMARE”, Giovanni Passaro autore di “Versos”, Sabrina Esposito autrice di “Innamorarsi un Sicilia”.

L’atmosfera era intrisa di passione per la scrittura e per il gusto del caffè e i partecipanti hanno potuto apprezzare non solo le opere degli autori, ma anche le storie e le passioni che si celavano dietro di esse. Ma non è finita qui: l’incontro si è concluso con il lancio di una iniziativa chiamata “il libro sospeso”, ispirata alla tradizione del caffè sospeso, che permetterà di diffondere la cultura letteraria anche per le strade di Napoli, affiché la cultura possa uscire dalle mura e diffondersi nelle strade. La Vicepreside del Consiglio Comunale di Napoli, Flavia Sorrentino, ha accolto con entusiasmo questa iniziativa del libro sospeso, che si propone di portare la cultura letteraria direttamente nelle vie della città, accostandola al piacere del caffè. Grazie a questa rubrica, si è quindi creata un’importante connessione tra autori e lettori, che va oltre la semplice scrittura per diventare un vero e proprio veicolo di diffusione culturale.

Napoli è una città ricca non solo di storia e tradizioni, ma anche di una vivace e dinamica scena culturale. Grazie a iniziative come “Un caffè con l’autore”, svoltasi durante i due giorni di “Nu béllu ccafé”, la cultura letteraria napoletana potrà continuare a crescere e a farsi apprezzare da un pubblico sempre più vasto, sempre più internazionale. Una promessa da fare al popolo napoletano quella di dare un seguito alle attività culturali perché, come ha sottolineato Giovanni Pellegrino durante la rubrica, “per fare cultura ci vuole coraggio”, e il nostro coraggio viene dalla consapevolezza che un libro giusto al momento giusto può cambiare la vita di una persona.

Alla bellezza del panorama di Napoli, del gradevole clima, non può mancare la possibilità di scegliere una lettura tra i libri sospesi, proprio come il caffè. Questo è ciò che Stefania Patricelli, insieme agli autori presenti alla rubrica, si promettono di realizzare. Il primo passo, il più importante l’ha compiuto proprio “Nu béllu ccafé” quello di unire un gruppo di autori e associazioni con passioni in comune: caffè, cultura e Napoli, lasciando un caffè sospeso presso Caffè Costanzo a chi vorrà intraprendere con noi questa nuova iniziativa: Il libro sospeso.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.