Napoli: il Servizio Civile diventa arte al servizio dei palazzi dei quartieri

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News24 Gennaio 20232 min

Anche quest’anno l’associazione Arteteca/INWARD Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana impegnerà quattro volontari che, per un anno, vivranno una ricca esperienza nell’ambito della creatività urbana (graffiti writing, street art e nuovo muralismo), con il progetto “Draw the wall – Disegna sui muri. Dal 2016 ad oggi, ben 24 volontari hanno prestato servizio presso il Centro Territoriale per la Creatività Urbana, sede operativa di Arteteca, ad esempio contribuendo in modo significativo alla produzione del Parco dei Murales di Ponticelli. In particolar modo qui, oltre le opere prodotte, gli operatori si sono impegnati personalmente nell’attivazione di numerosi laboratori, tra lettura e disegno, confacenti anche all’ideazione dei grandi murali, e poi break-dance, juggling, teatro napoletano, rap, magia e finanche tinteggiatura collaborativa degli androni del complesso.

Per l’anno in corso l’attenzione è rivolta ad un nuovo progetto di creatività urbana per il sociale conosciuto come “Rione dei Murales“: si tratta del Rione Luzzatti-Ascarelli, nel quartiere di Poggioreale, dove sono già stati realizzati due interventi murali a firma di Luis Gomez de Teran e Fabio Petani e dove si svilupperanno gran parte delle attività artistiche e sociali. I volontari potranno dunque, oltre al dialogo con gli artisti, dare il proprio contributo con nuove proposte progettuali e programmi di promozione territoriale.

Il contributo del Servizio Civile Universale è stato fondamentale, in questi anni, per lo sviluppo dei nostri progetti creativi e sociali nella periferia orientale di Napoli. Attualmente stiamo lavorando al rilancio del Rione dei Murales in sinergia con la IV Municipalità del Comune di Napoli. Anche qui, grazie ai volontari, come già fatto nel quartiere Ponticelli, possiamo garantire un rapporto continuo con la comunità e una presenza costante sul territorio e non mancheranno attività condivise di ricerca e sviluppo della creatività urbana“: afferma Silvia Scardapane, Coordinatrice INWARD e OLP per il programma SCU dell’Associazione Culturale Arteteca.

La proposta si inserisce nel nuovo bando di Servizio Civile Universale 2023 promosso dalla Fondazione Amesci, in scadenza il prossimo 10 febbraio. Per tutte le informazioni utili per la partecipazione, visitare il sito di Fondazione Amesci: www.amesci.org.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.