Nola: assegnati i gigli per la prossima Festa, ma ci sono ancora dubbi sulle paranze

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News30 Giugno 20172 min

Quando si dice che a Nola la Festa nasce quando muore non c’è nulla di più vero. Scoccata la mezzanotte, mentre i gigli ancora ballavano lungo le strade nolane, in Comune si assegnavano gli obelischi ai loro maestri di Festa per l’edizione 2018. La Fondazione Festa dei Gigli ha diramato l’elenco degli assegnatari:

  1. Giglio dell’Ortolano – Maestro di Festa Ambrosino Giovanna nata a Nola il 14/07/1994
  2. Giglio del Salumiere – Maestro di Festa Petillo Pasquale nato a Nola il 02/07/1970
  3. Giglio del Bettoliere – Maestro di Festa Carbone Felice nato a Nola il 18/04/1998
  4. Giglio del Panettiere – Maestro di Festa Ruggiero Giovanni nato a Nola il 20/10/1928
  5. Barca – Maestro di Festa Moscato Pasqualina nata a Nola il 18/05/1920
  6. Giglio del Beccaio – Maestro di Festa Chiacchiaro Francesco nato a Napoli il 24/09/1980
  7. Giglio del Calzolaio – Maestro di Festa Mauro Raffaele nato a Nola il 16/01/1980
  8. Giglio del Fabbro – Maestro di Festa Bruscino Saverio nato in U.S.A. il 06/03/1968
  9. Giglio del Sarto – Maestro di Festa Vaccaro Aniello nato a Napoli il 12/06/1996

Discorso diverso invece per quanto riguarda le paranze. Secondo il sito giugnonolano, infatti, le paranze non sarebbero ancora accorpate pienamente al proprio obelisco. Secondo le indiscrezioni, l’Ortolano dovrebbe essere cullato dalla paranza Trinchese San Massimo, il Salumiere dalla paranza Bruscianese Uragano (ovvero la paranza cimitilese Indistruttibile, ndr.), il Bettoliere dalla paranza nolana La Franzese, il Panettiere dalla paranza barrese L’Insuperabile, il Calzolaio dalla paranza nolana La Pollicino, il Fabbro dalla paranza nolana I Volonari, il Sarto dalla paranza nolana Stella. Dubbi forti restano ancora sulla paranza che trasporterà la Barca, alla quale era stata avvicinata la stessa paranza Stella. Dopo 5 anni di impegno con la processione della Barca, la paranza Orgoglio Nolana per la prima volta nella sua storia avrà l’onere e l’onore di cullare un giglio (il Beccaio), mentre ad oggi resta forte il pericolo che resti fuori dalla kermesse del 2018 la paranza nolana FT (Fantastic Team).

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.