Napoli: cura artistica del Rione dei Murales ad opera degli over 65

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News11 Aprile 20233 min

Sulla scorta del Parco dei Murales, programma di creatività urbana per il sociale nato nel 2015 nel quartiere di Ponticelli,  l’Associazione Culturale Arteteca / INWARD Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana, propone l’ampliamento del modello nel Rione Luzzatti – Ascarelli, conosciuto anche come Rione dei Murales. Dopo aver coordinato la realizzazione dei due murali “Nient’altro importa” di Gomez e “Metamorfosi” di Fabio Petani, l’Associazione ha presentato un nuovo progetto di creatività urbana chiamato “Ovér”, in collaborazione con la Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli e il supporto della Municipalità IV del Comune di Napoli, che è stato selezionato tra i 100 meritevoli di accedere ai contributi erogati dalla Fondazione Cattolica nell’ambito del bando “Una mano a chi sostiene“.

Il progetto coinvolgerà la comunità over 65 del territorio orientale di Napoli riferita a un locale centro di socializzazione per anziani con una proposta curatoriale: un intervento di nuovo muralismo preceduto da laboratori e altre attività di inclusione sociale. Nelle fasi laboratoriali saranno esposte la storia e le tecniche della creatività urbana; gli anziani saranno coinvolti nel processo di curatela partecipata, attraverso pratiche e interazioni, volti alla realizzazione finale di un murale sul tema-valore della “cura” da sviluppare sulla facciata di un isolato del Rione Luzzatti. Chiuderà il percorso la produzione di un breve video, che renderà la comunità di anziani protagonista anche delle riprese, in una storia spassosa che sposta il classico anziano che, passivo, assiste ai cantieri edilizi verso la curatela artistica, attiva, di un murale.  

Abbiamo scritto questo progetto pensando ad una delle comunità più colpite dalla pandemia da Covid19. Si crede sempre che tutto ciò che afferisce alla creatività urbana possa essere ideato, coordinato e prodotto solo con l’aiuto dei più giovani. Con questa proposta vorremmo invece connettere questi apparenti estremi, creatività urbana e terza età, generando una concreta opportunità di coesione. In questa fase però abbiamo bisogno del supporto di tutti e per questo potete aiutarci condividendo e votando la nostra iniziativa”: afferma Silvia Scardapane, coordinatrice INWARD Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana.

Per raggiungere l’obiettivo, sarà necessario votare il progetto al seguente link: https://cattolica.unamanoachisostiene.it/progetto/associazione-culturale-arteteca/

Artéteca nasce nel 2004 a Napoli da precedenti esperienze informali dei suoi fondatori, come associazione culturale articolata in più gruppi per valorizzare attitudini personali. Si estende poi in Italia e all’estero con sedi e progetti. Si specializza in seguito a favore dei giovani, nei processi di valorizzazione dei talenti nella creatività, soprattutto urbana. Nel 2006, sviluppa INWARD Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana, attraverso cui fa ricerca e sviluppo sul tema nei settori pubblico, privato, no profit e internazionale.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.