CronacaNapoliTerribile boato nel quartiere Arenella per un corto circuito. Terrore tra gli abitanti

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News23 Febbraio 20161 min

E’ stato un Sabato di terrore quello vissuto dai tanti residenti del quartiere Arenella a Napoli, zona Vomero. Un forte scoppio infatti ha scatenato la psicosi dei cittadini che in preda al panico inizialmente hanno pensato al peggio, memori dell’esplosione avvenuta pochi giorni prima nei pressi di via Medina. Il tutto è avvenuto presso il civico 44 di via Alfredo Rocco, dove da alcune settimane sono in corso dei lavori sulla sede stradale. Nessuna copertura però è stata predisposta dagli operai nella serata di Venerdì e, dopo che un forte temporale si è abbattuto nella zona, era inevitabile che tutta l’acqua infiltratasi nello scavo venisse a contatto con i cavi elettrici scoperti. Da qui il corto circuito e quindi il boato. Abitanti del posto raccontano di un forte odore di gas e di un rumore impressionante, unito ad improvvisi cali di tensione nelle proprie abitazioni. Immediatamente intervenuti sul posto, Vigili Del Fuoco e forze dell’ordine hanno sgomberato la zona verificando, appunto, che l’esplosione non era dovuta ad una fuga di gas ma era di origine elettrica. Una volta stabilite le cause e controllata la stabilità della palazzina, protezione civile e Vigili del Fuoco hanno fatto rientrare gli abitanti nelle proprie case.

di Vincenzo Persico

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *