Alessia Pifferi è stata condannata all’ergastolo per aver lasciato morire di stenti la figlia

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News14 Maggio 20241 min

Fine pena mai, carcere a vita. Questa è la condanna inflitta da Alessia Pifferi. Ergastolo per la mamma accusata di aver lasciato morire di stenti la figlia Diana di 18 mesi, abbandonata a casa da sola per 6 giorni nel luglio del 2022. Lo ha deciso la Corte di Assise di Milano in primo grado, escludendo però l’aggravante della premeditazione che le veniva contestata insieme a quelle dei futili motivi e dell’aver commesso il fatto nei confronti della figlia minorenne. La 37enne è stata anche condannata al risarcimento dei danni in via previsionale a favore delle parti civili: 20mila euro per la sorella Viviana Pifferi, 50mila euro per la madre, Maria Assandri. La donna aveva lasciato sola la figlia per sei giorni per stare col compagno e aveva mentito anche a lui dicendo che la piccola era al mare. I giudici hanno quindi sottolineato come la donna avesse coscientemente lasciato perdere la salute e l’accudimento della figlia per portare avanti i suoi scopi di divertimento. Con la Pifferi, sale a 38 il bilancio delle donne condannate all’ergastolo in Italia.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.