Ercolano: manifesti funebri contro la morte di Totò Riina

Vincenzo Persico Vincenzo Persico18 Novembre 20171 min

Ieri all’età di 87 anni dopo 5 giorni di coma nel reparto detenuti dell’ospedale Maggiore di Parma dove era ricoverato è morto Totò Riina, uno dei più potenti e sanguinari boss di “Cosa Nostra”. “La bestia” è ritenuto, tra le tante accuse a lui formulate che l’hanno portato a scontare la pena in regime di 41 bis da ormai 24 anni, il mandante delle stragi dei primi anni 90 nelle quali rimasero uccisi i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Alla notizia della sua morte diverse sono state le reazioni e la più singolare, forse, si è avuta ad Ercolano. In città, infatti, sono comparsi diversi manifesti funebri per la morte del boss con ai lati le foto dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino che recitano “È morto Salvatore Riina, ne danno il lieto annuncio”, cui seguono i nomi delle vittime di mafia. Per ora la firma dei manifesti resta anonima.

Vincenzo Persico

Vincenzo Persico

Classe 1991, laureato in Economia Aziendale all’Università Federico II di Napoli ed Esperto Contabile. Interessi particolari : sport, politica e soprattutto economia. Si occupa per il giornale, in particolare, di Tributaria ed economia nazionale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.