Napoli: evita la sorveglianza per fare un video che inneggia alla mafia, in carcere la sorella dell’assassino di Francesco Maimone

Personale della Squadra Mobile e del Commissariato San Giovanni – Barra di Napoli ha eseguito, nei confronti di Giuseppina Valda, un un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere che sostituisce la misura degli arresti domiciliari in precedenza prevista in riferimento al concorso nella detenzione dell’arma da fuoco utilizzata in occasione dell’omicidio di Francesco Pio Maimone, aggravata dal metodo mafioso, consumato dal fratello della destinataria Francesco Pio Valda nella notte tra il 19 e 20 marzo 2023. Nello specifico, lo scorso martedì, la donna aveva violato la prescrizione del divieto di comunicazione con persone diverse da quelle coabitanti pubblicando un video sui social, in cui si era esibita ripetendo le parole di un rapper che, in sottofondo, inneggiava alla mafia.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.