Saviano: concluso il Premio Raffaele Allocca 2024

Giacomo Ambrosino Giacomo Ambrosino18 Maggio 20242 min
Quanto può un premio letterario formare e rendere consapevoli le future generazioni? Sicuramente, almeno a mio avviso, può tanto. Ieri, venerdì 17 maggio alle ore 10 presso l’I.C. Antonio Ciccone di Saviano si è tenuta la giornata di premiazione del Premio Raffaele Allocca. Il premio, giunto alla XXVI edizione, è stato fondato dalla famiglia Allocca nel 1997 in memoria di Raffaele Allocca, sindaco di Saviano, parlamentare e persona che ha cambiato il suo paese. Il premio consiste in 4 borse di studio più un premio speciale per la comunicazione per gli alunni che si sono dimostrati, secondo una giuria composta da docenti,  più bravi nell’elaborazione di un trattato dal tema “I 70 anni della RAI ed i 100 della radio, cosa hanno rappresentato per il Paese tali strumenti e quali le ricadute nella comunicazione di oggi”. 
 

La giornata è stata presentata dalla scrittrice, giornalista e insegnante Filomena Carrella la quale, dopo i saluti del fondatore del premio, il Dott. Giuseppe Allocca, nonchè figlio di Raffaele Allocca, del sindaco di Saviano, l’avv. Vincenzo Simonelli, dell’assessore alla cultura, il Dott. Leonardo Perretta, il presidente del consiglio comunale, Salvatore Falco, della presidente del consiglio d’istituto, Enza Lanza, la vicepresidente della Pro Loco, Ausilia Napolitano, è stata data la parola alla Dirigente Carolina Serpico e alle professoresse membri della giuria, Rosaria Simonetti, Anna Maria Napolitano e Stefania Nunziata. Tra i partecipanti non sono mancati i referenti del Rotary Club di Pomigliano e di Nola/Marigliano, Carlo Ciampi e Pasquale Antonio Riccio, e la presidente dell’associazione culturale Passepartout Anna Maria Silvestro. Ad impreziosire l’evento sicuramente è stata la presenza del nipote dell’intestatario del premio, Raffaele figlio del Dott. Allocca, una presenza importante anche in virtù di essere un ex studente. 

Ospite d’onore di questa meravigliosa manifestazione è stata Antonella Morea, una delle artiste napoletane più influenti e importanti, dal teatro con il Maestro Roberto De Simone fino ad Eduardo De Filippo ed ora famosa anche ai più giovani grazie ai video realizzati insieme alla casa di produzione Casa Surace che ha regalato ai ragazzi un momento di partecipazione riguardo la sua nobile arte e la sua irrompente simpatia, da mamma del sud. 

Protagonisti assoluti dell’evento sono stati i ragazzi e soprattutto le vincitrici; per questa edizione un poker di vittorie al femminile. Questi sono i nomi delle ragazze (in ordine di vittoria): 

1°premio ad Alessia Panarella terza H docente Maria Teresa Aprea

2° premio a Martina Sommese terza G docente Maria Passariello,

 3 ° premio a Giulia Panico terza F docente Anna Luisa Briguori,

4°premio menzione speciale della Comunicazione a Domenica Mensorio terza G docente Maria Passariello.

Giacomo Ambrosino

Giacomo Ambrosino

Classe '81. Fotografo e fondatore dell'agenzia GMPhotoagency. Libri, fotografia, musica e famiglia sono le cose più importanti della sua vita. Ama raccontare storie e aiutare gli altri a narrare le proprie.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.