HomeTag081news.it - ciro esposito tutti i tag - Zerottounonews.it

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2022/10/mamma-ciro-esposito.jpg

“Amore mio questa vittoria è dedicata a te“. E’ lo struggente messaggio scritto su Facebook da Antonella Leardi, la mamma di Ciro Esposito, il tifoso napoletano morto dopo un’aggressione nel maggio 2014 prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli. A sferrare il colpo fatale al giovane Esposito fu un tifoso della Roma e ieri, proprio in occasione della vittoria del Napoli a Roma, la mamma ha voluto sottolineare l’importanza simbolica di questa...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/05/6242_a-scampia-unarea-per-bimbi-in-memoria-di-ciro-esposito-e-rosa-adzovic.jpg

Sorpresa nel processo per la morte di Ciro Esposito, il tifoso napoletano ucciso a colpi di pistola prima della finale di Coppa Italia nel 2014. Il suo omicida, l’ex ultrà romanista e militante neofascista Daniele De Santis, ha ricevuto uno sconto della pena in appello di 10 anni, ora in carcere ne dovrà scontare 16. Cadute l’accusa di rissa, l’aggravante dei futili motivi e la recidiva. La sentenza della prima Corte d’Assise d’Appello di Roma, cancellata la...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/06/13344594_602057509955828_2013834005302068641_n.jpg

Sembra ormai una telenovela ma quasi ogni giorno c’è un aggiornamento sulla lapide in memoria di Ciro Esposito e purtroppo non sempre le notizie che arrivano sono delle migliori. Da quanto si può apprendere oggi da un comunicato dell’associazione “Ciro Vive”, infatti, la lastra, dopo essere stata prima imbrattata da alcuni vandali e poi restaurata da un giovane tifoso del Verona, Marco Dibbi, è stata mandata in frantumi. La mamma di Ciro Esposito, delusa dalla...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/05/6242_a-scampia-unarea-per-bimbi-in-memoria-di-ciro-esposito-e-rosa-adzovic.jpg

La notizia della sparizione nella notte tra Sabato e Domenica della lapide in memoria di Ciro Esposito in zona Tor di Quinto, dopo che la stessa era stata imbrattata con della vernice rossa il giorno prima, era stata accolta con tanta amarezza sia da parte della famiglia Esposito che da tutti coloro che ricordano il nome di Ciro. Ebbene è notizia degli ultimi giorni è che a prendere la lastra è stato un misterioso ragazzo...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/06/9d58dc0eec56d1c3f042d05021ca9859.jpg

Era stato accolto come un gesto di distensione e di rispetto per una vita spezzata, non a caso la lapide in memoria del tifoso napoletano Ciro Esposito era stata piazzata proprio nella zona del suo ferimento a Roma, zona Tor di Quinto, avvenuto prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina. Purtroppo è notizia di ieri che alcuni balordi armati di vernice rossa hanno imbrattato la lastra in ricordo del giovane napoletano. Tanta...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/05/6242_a-scampia-unarea-per-bimbi-in-memoria-di-ciro-esposito-e-rosa-adzovic.jpg

Non si sa chi abbia compiuto il nobile gesto ma la lapide per ricordare Ciro Esposito, apparsa nella zona dove avvenne il tragico evento rende omaggio alla vita di un ragazzo morto quando ancora aveva tutta la vita davanti. Il giovane tifoso napoletano morì dopo 53 giorni di agonia a seguito del colpo di pistola subito il 3 Maggio 2014 prima della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina dal “supporter” giallorosso Daniele De...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2016/05/6242_a-scampia-unarea-per-bimbi-in-memoria-di-ciro-esposito-e-rosa-adzovic.jpg

E’ finalmente arrivata la tanto attesa sentenza per il processo che vede imputato Daniele De Santis, l’ultrà della Roma accusato della morte del tifoso napoletano Ciro Esposito; la Terza Corte d’Assise di Roma ha infatti condannato a 26 anni di carcere il “supporter” giallorosso che il 3 Maggio di due anni fa, pochi attimi prima l’inizio della finale di Coppa Italia tra Napoli e Fiorentina, impugnando una pistola ferì gravemente Esposito che agonizzante perderà poi...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2014/11/3f9e71431d05d8f34d4e5983cf7c74d51.jpg

Un ragazzo di 22 anni, Ciro Esposito, è stato ucciso nella serata di ieri in via Sanità, durante quello che appare come un vero e proprio agguato. Esposito è stato soccorso e portato all’ospedale Pellegrini, dove sarebbe però arrivato già morto. Il 22enne, che era già noto alle forze dell’ordine a causa di alcuni precedenti nell’ambito dello spaccio, è stato ucciso con svariati colpi di pistola.