HomeTag

padre - Zerottounonews.it

Si sente male in tribuna: il figlio arbitro interrompe la gara e lo salva

Minuto 25 di Borgo a Mozzano-Barga (3^ Categoria Toscana). Sugli spalti, un uomo si sente male e si accascia a terra. L’arbitro, Luca Martelli, capisce che qualcosa non va, ferma immediatamente la partita e corre in tribuna. A essersi male è suo papà, Alessandro. Mantenendo un’incredibile lucidità, il ventenne lo rianima con il defibrillatore salvandogli la vita. Una storia che si racconta da sola ed è stata diffusa proprio dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Nola: maltratta il padre, arrestato 35enne

Gli agenti del Commissariato di Nola, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti per la segnalazione di una lite familiare. Gli operatori, giunti sul posto, hanno notato un uomo in evidente stato di agitazione ed hanno accertato che, come già avvenuto in precedenti occasioni, aveva chiesto dei soldi al padre e di fronte al suo rifiuto l’aveva minacciato di morte; inoltre, lo stesso in presenza degli operatori ha...

Dona il polmone al figlio: “Ora torna a respirare e a vivere”

E’ stato dimesso la scorsa settimana il bambino che è tornato a respirare grazie al polmone donato dal padre, a poco più di un mese dall’intervento. Il trapianto di polmone da donatore vivente, il primo in Italia per questo organo, era stato eseguito martedì 17 gennaio al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Il donatore di polmone si chiama Ánduel. È un uomo albanese di 34 anni ed è il padre del figlio di 5 anni che chiameremo “Mario”,...

Dona una parte del suo polmone per salvare la vita al figlio: primo caso in Italia

È un bambino di 5 anni, proveniente da un’altra regione, il primo paziente in Italiaad essere stato sottoposto, martedì 17 gennaio 2023 all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, ad un trapianto di polmone da donatore vivente. Il donatore è il padre del piccolo, che dopo aver donato al bambino il midollo per curare una rara malattia che lo affligge fin dalla nascita, ha scelto di donare anche una parte del suo polmone per salvare la vita al figlio....

Litigano sul nome del figlio: litigio nel Napoletano finisce con due auto bruciate

In dialetto napoletano si chiama “supponta” ma il termine ha origini antiche. Per i latini la parola “sub-punctare” indicava sostegno. Nella tradizione partenopea, invece, quel sostegno assume un’accezione più familiare: sostenere, tramandare un nome per mantenere viva la memoria dei genitori. Soprattutto quella dei nonni del nascituro. La pensava così un 22enne di Brusciano, tradizionalista al punto da minacciare moglie e suocera affinché accettassero per il figlio prossimo nascituro il nome del nonno paterno. Di...

Padre e figlio di 14 anni rapinano una sala slot nel Napoletano: arrestati

Sono le 23 quando un’auto parcheggia nei pressi di una sala slot in Via Matteotti a San Sebastiano al Vesuvio. Il conducente esce dal veicolo già travisato, pistola in pugno. La mostra ai dipendenti e chiede l’incasso. La pistola è un ottimo deterrente per eventuali reazioni e il titolare consegna senza battere ciglio circa 1500 euro in contanti. Il rapinatore esce dal locale, torna in auto dove lo aspetta una seconda persona, ingrana la prima...

Padre e figlio aggrediscono gli agenti nel Napoletano: arrestati

Gli agenti del Commissariato di San Giuseppe Vesuviano, durante il servizio di controllo del territorio, hanno controllato in via Santa Maria la Scala un giovane il quale si è mostrato subito insofferente al controllo iniziando ad inveire contro di loro. I poliziotti, pertanto, lo hanno accompagnato negli uffici del Commissariato dove l’uomo ha continuato a pronunciare parole offensive al loro indirizzo colpendoli con calci e pugni ma, non senza difficoltà, è stato bloccato; poco dopo...

Insegue in auto moglie e figlia per picchiarle: arrestato dai carabinieri a San Giuseppe Vesuviano

Violenza in famiglia, ancora un grave caso nel Basso Vesuviano. Siamo a San Giuseppe Vesuviano e i Carabinieri ricevono una chiamata al 112. “Aiuto, ci sta inseguendo”. Una donna di 53 anni è a bordo della sua auto e con lei c’è la propria figlia 35enne. Entrambe hanno denunciato un uomo. E’suo marito, è suo padre, ha 64 anni e le sta inseguendo con un’altra auto. Gli attimi sono concitati a via Lavinaio II° Tratto...

Marigliano: uccide la figlia malata e si suicida

Tragedia familiare nel Nolano. A Marigliano, nella giornata del 25 luglio, un papà ha ucciso sua figlia. La notizia è stata riportata dal quotidiano online locale Marigliano.net che ha confermato la morte di entrambi. Secondo la ricostruzione, infatti, l’anziano Giuseppe Esposito avrebbe imbracciato la pistola e sparato alla figlia Elisabetta, di 56 anni e malata di una patologia degenerativa da tempo. Dopo ha rivolto la pistola verso sè stesso e ha premuto il grilletto; ferito...

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.