HomeCategory081news.it - tutte le notizie sul Napoli Calcio - Universo Napoli

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/07/napoli-gattuso.jpg

È arrivata la stagione dei rimpianti: è l’estate che non ti sei goduto appieno, è l’autunno arrivato troppo in fretta, è l’inverno in cui ti sei solo lamentato, è la primavera volata via coi suoi buoni propositi, è il Napoli che s’è accorto di aver sprecato qualche mese e la Champions, se andrà tutto bene, potrà ritrovarla solo nella stagione 2021/22, perché con Gattuso le cose vanno alla grande. Eppure non basta per rimediare agli...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2019/12/gattuso-conferenza-napoli-ok.jpg

E ora che si fa in attesa del Barcellona, adesso che la Champions è distante, praticamente impossibile, e il quinto posto vale il sesto, è un traguardo effimero? Gattuso lo sa e lo ha già detto alla sua squadra, non vuole cali di concentrazione, il calcio non è solo classifica o tre punti, vale la pena dare il massimo sempre perché “nessuno mi ha mai regalato niente” e anche perché “questo gruppo resterà qui per...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/06/05112019-zielinski-mariorui-lozano-insigne-mertens-gol-esultanza-champions-www.ilmionapoli.it_.jpg

In palio c’è la finale di Coppa Italia ma anche l’impagabile sensazione di ritrovarsi al centro della propria vita, di nuovo, dopo essere usciti di fretta dalla porta secondaria, per sfuggire a un nemico che s’è rubato la scena. Sembrava non arrivasse più il momento di riconciliazione con l’attesa, invece questi sono (di nuovo) i giorni di Napoli-Inter, come a dire: dov’eravamo rimasti? Perché il ritorno delle semifinali, che era in programma al San Paolo...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/05/fec622c0-9ebc-4b99-9609-306c61971acc.jpg

Il campionato resta sospeso, si brancola nell’incertezza, ma il Napoli è tornato ad allenarsi. Lo ha fatto ieri, nel giorno della festa della mamma, al centro sportivo di Castel Volturno. Dopo l’ok del governo agli allenamenti individuali e i due tamponi con esito negativo a tutta la rosa, uno martedì scorso e l’altro giovedì, Insigne e compagni si sono ritrovati al Training Center per un’oretta di lavoro aerobico, per qualche esercizio di riscaldamento con o...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2019/09/napoli-liverpool.jpg

Non c’è più traccia del dirigente o dell’allenatore, del capitano e del portiere, del bomber e del terzino. Non sono più calciatori e neppure membri di un club, sono uomini e si sono comportati secondo natura, seguendo leggi non scritte del buon senso, assecondando l’etica della solidarietà in un momento di crisi, spogliandosi di ogni lusso per aiutare gli altri. Lo hanno fatto Giuntoli e Gattuso, per primi, poi Insigne e tutti gli altri, prima...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/03/llorente-supermercato-napoli-1.jpg

Non sono più calciatori, non indossano scarpini, sono persone comuni, padri e mariti, fanno la fila al supermercato accanto all’impiegato o alla casalinga. Li hanno riconosciuti, i tifosi, attraverso le foto che da qualche ora circolano sul web. C’erano anche Callejon, Ospina e Llorente in coda coi propri carrelli ieri sera, sul tardi, dopo il nuovo decreto del governo, all’esterno di market ancora aperti. Non c’era bisogno di affollare i supermercati, la richiesta del Premier...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2019/12/gattuso-conferenza-napoli-ok.jpg

Il rimpianto di non averla vinta è il sentimento che descrive meglio di ogni sintesi cos’è accaduto martedì sera contro il Barcellona. Annullando Messi, il fantasma del fenomeno che sa d’essere, il Napoli ha spento il Barcellona. Per questo l’1-1 è un risultato beffardo, nonostante l’impresa. Eppure Gattuso non si arrende: “Non è finita”. Una frase che rimbomba, da giorni, all’interno dello spogliatoio. Il Napoli ci crede, sfiderà i blaugrana al Camp Nou con l’incoscienza...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/02/Screenshot_20200213_174933.jpg

Per fortuna il sorteggio ha sorriso al Napoli. Cosa sarà mai affrontare il Barcellona, di questi tempi, dopo aver battuto Liverpool, Lazio, Juventus e Inter? Una passeggiata di salute. L’importante è aver evitato le big, sarebbe stata dura contro Cagliari o Brescia – sono italiane, si sa, ma lasciateci alimentare il paradosso – o con qualsiasi altra squadra che non sia particolarmente forte. Loro fanno paura, le altre no. Il Napoli è lunatico, difficile da...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/01/Screenshot_20200130_201736.jpg

L’ultima volta c’era Benitez, salutarono Mazzarri e Cavani, arrivarono Reina, Albiol, Callejon, Mertens, Higuain. Nel 2013 il Napoli decise di dedicarsi alla propria internazionalizzazione, De Laurentiis puntò su un tecnico esperto come il simpatico Rafa, acquistò tre calciatori dal Real Madrid, puntò sul carisma di Reina, lasciò carta bianca a Benitez che, grazie al suo fidato agente Quilon, costruì la squadra del futuro. Ma il Napoli s’è completato nel tempo, nel 2014 arrivarono Ghoulam e...