FoodloveI prodotti bio: come riconoscerli e perchè acquistarli

Paola Velotti Paola Velotti8 Maggio 20223 min

Oggi giorno, in commercio, tanti sono i prodotti da scegliere per la propria alimentazione tra i quali quelli destinati a intolleranze alimentari, allergie o particolari esigenze. Importante però è cercare di seguire sempre un’alimentazione sana, corretta ed equilibrata. Per questo, sono tanti i consumatori che scelgono di acquistare prodotti biologici per il proprio benessere, ponendo una particolare attenzione alla propria salute ma anche all’ambiente.

Scopriamo insieme cosa sono i prodotti biologici, come riconoscerli e perché consumarli per una sana alimentazione.

Cosa sono i prodotti biologici?

I prodotti biologici sono alimenti ottenuti attraverso le tecniche dell’agricoltura biologica che sfruttano la fertilità del suolo escludendo l’utilizzo di pesticidi, concimi e prodotti di sintesi potenzialmente dannosi per la nostra salute e per l’ambiente. Le coltivazioni dalle quali provengono pongono la massima attenzione al risparmio energetico e idrico, evitando ogni forma di inquinamento.

L’agricoltura biologica ha tempi e modalità differenti da quelli dell’agricoltura tradizionale, predilige una filiera corta che riduce l’inquinamento atmosferico e garantisce un’ampia varietà di frutta e verdura di stagione.

Molti agricoltori sono mossi da una scelta etica, vicina ai principi di sostenibilità, che li induce a coltivare i loro terreni in modo naturale e a portare anche sulle loro tavole prodotti biologici per il proprio benessere. I prodotti biologici, dunque, forniscono un’alimentazione sana e sostenibile, a basso impatto ambientale.

Come riconoscere i prodotti biologici

Prima di acquistare un prodotto è opportuno leggere le etichette alimentari come nel caso di un prodotto bio che, per essere tale, deve essere identificato dall’apposizione sulla confezione del logo comunitario obbligatorio riconoscibile da un prato verde sul quale si vede una foglia composta da 12 piccole stelle. I prodotti devono essere chiusi, confezionati ed etichettati.

Per attestare che un prodotto sia davvero biologico non basta soltanto il logo ma esso deve essere accompagnato anche dal nome e indirizzo dell’operatore, del proprietario e del venditore del prodotto, dal nome del prodotto e dal numero di codice. Diffidate, quindi, dai prodotti che non riportano un’etichettatura chiara.

Perché l’alimentazione biologica è un toccasana per la salute

Scegliere di introdurre i prodotti biologici nella propria alimentazione equivale a mangiare sano. Si tratta di una scelta salutare, in quanto nel cibo biologico c’è il 48% in meno di cadmio, un minerale considerato un contaminante nel cibo, oltre ai numerosi vantaggi che apporta al nostro benessere tra i quali:

  1. La riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, neurodegenerative e tumori.
  2. Prevenire il deposito delle tossine nel corpo, velocizzando lo smaltimento di quelle già presenti.
  3. Miglior profilo nutrizionale fornendo a chi li consuma una maggior quantità di vitamine, sali minerali e antiossidanti.
  4. Miglior resistenza del sistema immunitario.
  5. Un gusto migliore che induce a non dover esagerare con i condimenti.

I prodotti bio sono facilmente reperibili nei negozi specializzati o nei supermercati, occorre soltanto saperli riconoscere attentamente. Tra gli alimenti bio potete facilmente trovare la frutta, la verdura, la carne, il pesce, merendine, pasta, riso e tanti altri prodotti anche se possono presentare un costo leggermente superiore di tutti gli altri alimenti. Ricordate sempre che mangiar sano aiuta a stare bene e in salute.

Paola Velotti

Paola Velotti

Giovane, solare e creativa copywriter, da sempre appassionata alla scrittura. Amo il cinema, il mondo del gossip e il buon cibo. Viaggio costantemente tra una keyword e una query, con le dita sulla tastiera e una testa piena di idee.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *