HomeTag081news.it - latina tutti i tag - Zerottounonews.it

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/06/Grifo-e-GDF.it-117.jpg

Mercoledì sera, a Cisterna di Latina (LT), la Squadra Mobile e il G.I.C.O. della Guardia di Finanza di Napoli hanno arrestato Marco Panetta, classe ‘73, pregiudicato, originario di Rosarno (RC) per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione congiunta di polizia giudiziaria si inserisce nell’ambito di una più ampia attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Napoli, condotta con il supporto del Servizio Centrale Operativo e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/03/foto-jpeg-1-1280x720.jpg

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato, tra Roma ed Ercolano (Napoli), immobili e disponibilità finanziarie del valore di oltre 500.000 euro nei confronti di due coniugi indiziati di usura. Il provvedimento cautelare è stato emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli al termine di un’indagine delegata dalla Procura della Repubblica partenopea scaturita da una verifica fiscale eseguita dai finanzieri della Compagnia di Portici. In particolare, le...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2018/12/FB_IMG_1544988262221.jpg

Si ferma a 7 la striscia di risultati utili consecutivi del Nola. Seconda gara in 3 giorni per i ragazzi di mister Rosario Campana che, dopo aver fermato la capolista di giornata Vis Artena, si scontravano in trasferta sul blasonato campo della nuova capolista Latina. Ancora una volta i nolani dovevano fare i conti con infortunati e indisponibili: assenti Pantano e Acampora per squalifica, fuori Calvanese, Bencivenga, Di Maio, Rizzo e D’Angelo per infortunio. Alla...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2021/02/foto-1-1-1.jpg

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha tratto in arresto 7 contrabbandieri e sequestrato in provincia di Latina 4 tonnellate e mezzo di sigarette. Sono stati i finanzieri del Gruppo di Nola ad individuare in piena notte un TIR con targa bulgara sospetto in base ad indicatori di analisi di rischio elaborati per l’esecuzione di controlli economico-criminali del territorio più mirati. Accertata telematicamente la provenienza del mezzo da un porto greco e...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/04/generica-carabinieri-notte.jpg

Nella serata del 3 febbraio i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Torre del Greco, con il supporto dell’Arma territoriale di Latina, hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, il 33enne Mario Ascione, figlio del defunto Raffaele Ascione, detto “Rafael o’ Luong”, fondatore dell’omonimo clan, e di Immacolata Adamo detta “Assunta” (già condannata in via definitiva per 416 bis). Ascione, sin da giovanissimo raccoglie le redini del clan Ascione di...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/05/Motorizzazione-Civile-Roma-e1531398067869.jpg

Nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Nord, i carabinieri del Comando Antifalsificazione Monetaria di Roma hanno dato esecuzione – tra le province di Roma, Napoli, Latina e Caserta – ad un’ ordinanza di custodia cautelare, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Nord, nei confronti di 12 persone (di cui 4 agli arresti domiciliari, 4 con obbligo di dimora e presentazione e 4 con divieto di esercizio dell’attività...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2020/05/bracciante-cassone-sommacampagna.jpg

Una violenza insensata, un’ingiustizia. È ciò che è successo a Terracina, in provincia di Latina, a pochi giorni dall’annuncio della regolarizzazione dei braccianti e dei lavoratori extracomunitari proposta dal ministro Teresa Bellanova. Un 33enne di origini indiane, bracciante in un’impresa agricola del Lazio, ha denunciato di essere stato aggredito e licenziato dal suo datore di lavoro. Secondo le indagini, il 33enne avrebbe chiesto le mascherine per lavorare ma sarebbe stato licenziato in malo modo. Dopo...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2015/10/793226-coltello2.jpg

Li ha colpiti con decine di fendenti dopo una discussione legata ai confini dei loro terreni e poi è fuggito. È successo a San Giovanni a Teduccio, in Corso Protopisani. L’aggressore, Giovanni Sabatino, 83enne di Cercola, ha accoltellato due persone per poi fuggire a bordo della sua auto. I carabinieri del Nucleo Operativo di Poggioreale e della Stazione di San Giovanni a Teduccio hanno immediatamente ricostruito il percorso di Sabatino, rintracciandolo a Fondi, in provincia...

https://www.zerottounonews.it/wp-content/uploads/2018/04/anis-amri-market_trans_NvBQzQNjv4BqqVzuuqpFlyLIwiB6NTmJwfSVWeZ_vEN7c6bHu2jJnT8.png.jpg

Lo scorso 29 marzo, grazie alle indagini condotte dal pm Sergio Colaiocco, una nuova pista si è aperta sul fronte del terrorismo internazionale collegato ad Anis Amri, l’uomo che il 19 Dicembre del 2016 uccise 12 persone piombando con un camion sul mercatino di Natale a Breitscheidplatz, a Berlino, e che poi fu ucciso, quasi per caso, tre giorni dopo da due poliziotti a Sesto san Giovanni. Gli uomini delle forze dell’ordine hanno infatti notificato...