NapoliSportDa Napoli alla finale olimpica: Sibilio a 22 anni corre verso un sogno

Redazione Zerottouno News Redazione Zerottouno News2 Agosto 20211 min

Il 12 luglio veniva premiato assieme ai suoi compagni dal premier Draghi, nella stessa celebrazione a cui partecipavano anche i campioni europei di calcio. Ora, 3 settimane dopo, Alessandro Sibilio si è qualificato per la finale dei 400 ostacoli alle Olimpiadi. Il 22enne napoletano ha corso la sua semifinale in 47 secondi e 93 centesimi, un po’ a sorpresa ma meritandosi ogni singolo centimetro di quella gara.

Sono stati i 10 minuti più lunghi della mia vita, sono quasi in lacrime, non mi vedete piangere solamente perchè sono qui davanti a voi a fare l’intervista – ha detto Sibilio ai microfoni RAI – Voglio ringraziare soprattutto la mia mental coach. Io in realtà ieri non volevo neanche correre, ero molto sconfortato ma lei mi ha dato una grossa mano. Ho avuto un inizio difficile, poi sono andato in progressione e non pensavo di essere tra i migliori. Questo momento l’ho sognato tante volte“.

Nativo di Napoli, laureato in Ingegneria, il 22enne Alessandro Sibilio ha già vinto quest’anno la medaglia d’oro nei 400 metri ostacoli agli Europei under 23 e nel 2016 ha vinto l’oro anche agli Europei under 18 di Tbilisi. Ora parteciperà alla finale olimpica a Tokyo 2020 in programma martedì alle 5:20 del mattino italiane. Non parte con il favore del pronostico ma sognare non costa nulla, questo 2021 ci ha abituato a sorprese e gioie.

Redazione Zerottouno News

Redazione Zerottouno News

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *