Paccheri ripieni con melanzane e ricotta: la ricetta

Paola Velotti Paola Velotti21 Maggio 20232 min

Siete alla ricerca di un piatto che possa stupire i vostri ospiti? Scoprite con noi i paccheri ripieni, una ricetta gustosa e facile da preparare, diversa dai soliti cannelloni o conchiglioni e che si presta benissimo ad innumerevoli varianti.

Prepariamoli insieme ma regolatevi con gli ingredienti in base al numero dei vostri ospiti e utilizzate quelli che preferite.

Let’s cooking.

Ingredienti per i paccheri ripieni – 8 persone

  • Teglia da 37 cm
  • Paccheri – 1 kg
  • 2 Melanzane grandi – In alternativa funghi trifolati
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1/2 limone
  • 1 spicchio d’aglio
  • Passata di pomodoro
  • Ricotta
  • Parmigiano q.b
  • Olio d’oliva
  • Sale q.b
  • Basilico q.b
  • Besciamella

Come preparare i paccheri ripieni

Per preparare questa ricetta iniziate dal ripieno. Lavate le melanzane, tagliatele a cubetti e mettetele in una ciotola. Cospargetele di sale e limone e lasciatele riposare per circa 30 minuti per eliminare l’amaro. Nel frattempo grattugiate una cipolla e una carota, soffriggetele con abbondante olio d’oliva e aggiungete della passata di pomodoro e qualche foglia di basilico. Trascorso il tempo necessario, sciacquate le melanzane sotto l’acqua corrente e versatele in una padella antiaderente a fuoco lento. Dopo una decina di minuti aggiungete l’olio di oliva, uno spicchio d’aglio e fatele cucinare. A fine cottura versatele in una ciotola, aggiungete della ricotta e mescolate fino a formare un composto omogeneo.

Cuocete anche i paccheri in abbondante acqua salata per circa 6 minuti, scolateli e metteteli da parte. Quando si saranno raffreddati, prendeteli uno ad uno e riempiteli con il composto di melanzane e ricotta utilizzando una sac à poche e disponeteli uno accanto all’altro nella teglia con qualche cucchiaio di sugo come base.

Se non avete la sacca da pasticcere potete utilizzare il cucchiaino ma impiegherete più tempo. In alternativa, in commercio ci sono i sacchetti usa e getta che potrete utilizzare per decorare i dolci o per qualsiasi altra ricetta.

Sulla superficie dei paccheri ripieni mettete altro sugo, due cucchiai di besciamella e cospargeteli con del formaggio grattugiato.

Infornateli a 180 gradi per 20-30 minuti e serviteli ancora tiepidi.

Che vogliate utilizzare la besciamella per il condimento o aggiungere la salsiccia per il ripieno, non importa.  Personalizzateli come preferite e diventeranno sicuramente il vostro cavallo di battaglia, uno di quei piatti che i vostri amici vi chiederanno sempre.

Come conservare i paccheri ripieni

I paccheri ripieni al forno possono essere conservati nel frigorifero per 2 giorni se riposti in un contenitore ermetico quando sono ben raffreddati. Anche riscaldati saranno buonissimi.

Se avete degli ospiti a cena e volete prepararli, potete farcirli la mattina, conservarli nel frigorifero per poi gratinarli al momento nel forno.

E voi li avevate mai preparati? Fatecelo sapere e buon appetito!

Paola Velotti

Paola Velotti

Giovane, solare e creativa copywriter, da sempre appassionata alla scrittura. Amo il cinema, il mondo del gossip e il buon cibo. Viaggio costantemente tra una keyword e una query, con le dita sulla tastiera e una testa piena di idee.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

a2it.it

081News.it è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Nola al n.2/14.
Eventuali segnalazioni possono essere inviate a redazione@081news.it o sui social ai contatti con nome Zerottouno News.
La testata è edita e diretta da Aniello “Nello” Cassese, sede legale in Liveri (NA) – via Nazionale n.71, sede operativa in Nola (NA) – via Giordano Bruno n.40.