FoodloveAlla scoperta di frutta e verdura della stagione invernale

Paola Velotti Paola Velotti16 Gennaio 20223 min

L’inverno è la stagione in cui le temperature sono molto basse, la pelle diviene secca e necessita di sali minerali per favorirne l’idratazione. Alto è il rischio di ammalarsi ma la vitamina C presente negli agrumi stimola alcune cellule del sistema immunitario, contrastando le malattie da raffreddamento.

Per questo è necessario saper riconoscere frutta e verdura di stagione che fanno bene alla nostra salute e costituiscono la base di un’alimentazione sana e sostenibile. Non tutta la frutta e la verdura nascono nello stesso periodo dell’anno. Scopri con noi quelle della stagione invernale.

La frutta della stagione invernale

La frutta è un alimento molto importante, a basso contenuto calorico ma pieno di vitamine, sali minerali, fibre. Tipiche dell’inverno sono le arance, ricche di vitamina C, ideali per una colazione salutare o come spuntino di metà mattinata, oltre a mandarini e pompelmo. I cachi, invece, aiutano a depurare l’organismo e il loro potere energetico li rende perfetti per gli sportivi.

Anche le mele e le pere fanno parte della stagione invernale, ricche di proprietà antiossidanti, ideali come spuntino o come ingredienti di dolci golosi alla frutta. Uno dei classici del periodo è la crostata di mele ma molto apprezzata negli ultimi anni è la cheesecake pere e ricotta, una vera delizia per il palato.

Il momento migliore della giornata per mangiare la frutta è la colazione oppure come spuntino della mattinata o del pomeriggio.

La verdura dei mesi invernali

Mangiare verdura è molto importante, aiuta a ridurre il rischio di patologie cardiocircolatorie, rafforza il sistema immunitario, è ricca di sostanze benefiche per l’organismo e si rivela uno dei principali alleati per una buona dieta alimentare. Tra la verdura della stagione invernale, assolutamente da consumare, non potranno mancare sulla tua tavola i broccoli, ricchi di vitamine e sali minerali, ottimi in caso di stitichezza e ideali per una dieta ipocalorica così come i finocchi ricchi d’acqua ma a bassissimo contenuto calorico. Altre verdure invernali sono: spinaci, porri, bietole, cavoli, cime di rapa, radicchio, zucca, zucchine, patate e carote.

Le verdure di stagione offrono sempre lo spunto per ricette deliziose da portare in tavola quali risotti con zucca o radicchio, oltre ai più disparati contorni in base alle proprie esigenze alimentari. Occhio sempre ai condimenti, senza esagerare con olio e sale.

Perché bisogna acquistare frutta e verdura di stagione

Il consumo di frutta e verdura è essenziale per il proprio benessere ma soltanto mangiando quelli di stagione si può beneficiare di tutti gli elementi nutritivi che, altrimenti, nei processi di conservazione vengono deteriorati.

Frutta e verdura di stagione hanno un sapore migliore, al contrario di quelli fuori stagione che tendiamo a condire con più olio e sale per doverne esaltare il gusto.

Questa scelta può essere motivata anche da una questione ecologica e ambientale, in quanto i prodotti a chilometro zero evitano l’enorme quantità di energia sprecata per le serre e i costi legati ad esse, infatti il loro prezzo è minore così come il loro contenuto di pesticidi.

Scegliere per la vostra alimentazione soltanto frutta e verdura di stagione e crea ricette con il loro sapore unico e inconfondibile.

Paola Velotti

Paola Velotti

Giovane, solare e creativa copywriter, da sempre appassionata alla scrittura. Amo il cinema, il mondo del gossip e il buon cibo. Viaggio costantemente tra una keyword e una query, con le dita sulla tastiera e una testa piena di idee.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *